arti marziali


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Autore Messaggio
Ecate85
Vala
Messaggi: 923
Località: (salerno)La bocca dell'inferno
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 12:45 pm    Oggetto: arti marziali   

non credo ci sia un'altra discussione del genere, comunque eccola qui. vi piacciono le arti marziali? c'è tra di voi qualcuno che le pratica?come si trova? cosa gli piace e soprattutto come è organizzata il tipo di arte che pratica?
se apro questo post è principalmente perchè vorrei fare karate da secoli, ma sono molto indecisa su quale specifica arte scegliere, in parte credo sia dovuto anche al fatto che non le conosco bene, bè comunque a voi la parola Wink
La libertà è potere!
Il Ramingo
Hobbit
Messaggi: 60
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 13:10 pm    Oggetto:   

e qui il rischio di creare spaccature aumenta a dismisura...
innanzitutto, arti marziali cinesi o giapponesi?
hai menzionato il karate, quindi la tua scelta dovresti già averla presa.
ma come mai hai scartato il kung fu?
di karate ne so poco (anche se mi sembra di poter dire che deriva esso stesso dal kung fu) ma il kung fu, seppur più complesso, difficile e, secondo molti, meno diretto e troppo 'mentale', lo conosco abbastanza bene...
ti ripeto, il discorso sarebbe davvero lunghissimo, anche solo con le mie limitate e settoriali conoscenze.
perché non tenti una ricerca in rete (sempre riguardo il kung fu) sulle differenze tra stili interni ed esterni e scuole del nord e del sud?
così puoi già farti un'idea per somme linee.

chiudendo, io ti suggerirei di pensare al kung fu anche perché ce ne sono centinaia di stili e scuole diversi, ed è più probabile trovarne uno che si addica bene alla tua struttura fisica e mentale (quali che siano).
non pretendo di essere stato un grande uomo. eppure, se io non fossi nato... tante cose sarebbero diverse... migliori? non penso.
Theonlyandtheone
The Duke
Messaggi: 2670
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 13:55 pm    Oggetto:   

da appassionato-praticante di boxe, non le apprezzo particolarmente..... Rolling Eyes
Con tanti terroristi nel mondo dovevo ammazzarne proprio uno con i piedi piccoli.

John McClane
Chilavert
Hobbit
Messaggi: 16
Località: Cavriglia (AR)
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 14:33 pm    Oggetto:   

Personalmente parlando non me ne intendo molto... nel senso che non ho mai praticato... ma essendo, da sempre, un appassionato di picchiaduro, sono rimasto sempre affascinato dalle arti marziali... il karate so che si divide in 200mila categorie, tra cui lo Shotokan e molte altre... non so le effettive differenze tra una e l'altra... direi che comunque la domanda che ti devi porre è una: a cosa mi devono servire le arti marziali?? Smile
Noi siamo qui per distruggere il demonio... e per esaurire le riserve di cibo!!!
Ecate85
Vala
Messaggi: 923
Località: (salerno)La bocca dell'inferno
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 16:12 pm    Oggetto:   

Il Ramingo ha scritto:
e qui il rischio di creare spaccature aumenta a dismisura...
innanzitutto, arti marziali cinesi o giapponesi?
hai menzionato il karate, quindi la tua scelta dovresti già averla presa.
ma come mai hai scartato il kung fu?
di karate ne so poco (anche se mi sembra di poter dire che deriva esso stesso dal kung fu) ma il kung fu, seppur più complesso, difficile e, secondo molti, meno diretto e troppo 'mentale', lo conosco abbastanza bene...
ti ripeto, il discorso sarebbe davvero lunghissimo, anche solo con le mie limitate e settoriali conoscenze.
perché non tenti una ricerca in rete (sempre riguardo il kung fu) sulle differenze tra stili interni ed esterni e scuole del nord e del sud?
così puoi già farti un'idea per somme linee.

chiudendo, io ti suggerirei di pensare al kung fu anche perché ce ne sono centinaia di stili e scuole diversi, ed è più probabile trovarne uno che si addica bene alla tua struttura fisica e mentale (quali che siano).

non ho scartato affatto il kung fu e se devo essere sincera non ho ben chiare le differenze tra cinese e giapponese, so per esempio che l'aikido è giapponese, già il kunh fu non lo saprei dire, però mi piacerebbe...
La libertà è potere!
sidewinder
Vala
Messaggi: 934
Località: shumpukan dojo
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 16:35 pm    Oggetto:   

E non parliamo di Kendo? C'e' un paio che praticano.
Sidewinder
My blog
franz
Mago Mago
Messaggi: 5731
Località: Milano
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 16:41 pm    Oggetto:   

Molti anni fa ho praticato per molti anni Judo Wink
- Sei un pessimista o un ottimista?
- Sono un pessimo ottimista
Webal
Puck
Messaggi: 2919
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 17:44 pm    Oggetto:   

Ah, beh....questo è il mio topic ideale...
A cinque anni praticavo judo, ma ho smesso presto perchè i miei genitori pensavano che avessi un "figurino delicato, più adeguato alla danza".
A tredici anni, constatato che la danza non era esattamente quello che faceva per un brutto anatroccolo come me, decisi di darmi al Karate....anche in questo caso i miei genitori pensarono che fosse meglio che io facessi qualcosa di più "soft". Ovviamente male documentati, mi iscrissero ad aikido. Dopo due anni, per problemi scolastici, ho dovuto abbandonare anche quest'arte, e ora...beh, ho trovato esattamente ciò che fa per me: il kendo!
Per il momento, a causa dei soliti problemi scolastici, sono riuscita a dare solo un esame in due anni, salendo di due gradi...poi è passato un anno e mezzo, e ora, causa stress per l'esame di maturità, dovrò sospendere la pratica fino al prossimo settembre(...non avete idea quanto ho pianto per questa decisione). Crying or Very sad
Le scuole di kendo in italia non sono molte: conosco quelle di Bologna e Reggio Emilia, ma per il resto non sono bene informata...qualcuno sa qualcosa a riguardo?
Coram85
Capitano di vascello
Messaggi: 13169
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 17:53 pm    Oggetto:   

Webal ha scritto:

Le scuole di kendo in italia non sono molte: conosco quelle di Bologna e Reggio Emilia, ma per il resto non sono bene informata...qualcuno sa qualcosa a riguardo?


Non sapevo che il Kendo venisse praticato anche in Italia!
Se da voi ci sono solo sue scuole... Rolling Eyes ... figuriamoci qui da me... Rolling Eyes
Gli allenamenti su cosa si basano?
I wrote a paranormal story, including babes, alcohol and Battle Rock! Is called Dark Rock Chronicles!

Dark Rock Chronicles fan page
Spaturnio
Bombadil
Messaggi: 850
Località: Far Away
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 18:02 pm    Oggetto:   

Arti marziali

Dividiamo in due tipi: Sportive, e di combattimento.

Devi scegliere tra arti atte a colpire e arti atte a bloccare.
Nel primo campo rientra, appunto il Karate, buona parte del Kung fu, il Tae Kwon do, il Savate e il Kick Boxing, e tutti i loro derivati
Nel secondo caso rientrano le discipline del Judo, Ju Jitsu, Aikido, Koppo, il Sambo e similari.

Come prima distinzione ho messo Sportivo/Autodifesa perchè è ciò che tu vuoi dall'arte che conta.

Karate, Tae Kwon Do e Judo sono le principali arti sportive, che permettono di allenarsi tranquillamente senza fare correre grossi rischi, mentre altre sono più destinate alla difesa personale e possono essere più pericolose.

in genere, nelle palestre si mira al combattimento sportivo, diluendo alcune discipline, come il Kung fu, ma le discipline sportive sono quelle meglio bilanciate perchè sono molto ben "normate" e generalmente escludono colpi che possono causare danni permaneti.
E' il caso del Judo, che fu appositamente sviluppato dal Ju Jitsu eliminando tutte le prese e le chiavi articolari pericolose per l'incolumità dell'avversario.

Se cerchi discipline "acrobatiche", forse il Tae Kwon Do è più indicato con le sua spaccate volanti e calci rotanti, se cerchi la forma, il Tai Chi Kwan (quello che a volte vedi praticare dai cinesi nei parchi alla mattina) è l'ideale.

Se cerchi un arte da autodifesa poco violenta e adatta a qualunque fisico, consiglio L'Aikido, che ritorce peso e forza contro l'avversario pur non sconfinando nel "davvero pericoloso".
Il Kung fu si distingue principalemnte in Shaolin (del Nord) e Tai Chi (del sud), nel primo caso, la maggior statura della popolazione e le lunghe leve puntano a colpire molto con le gambe mentre nel secondo caso, la diffusione di vie d'acqua la minor prestanza fisica della popolazione agevolano il combattimento difensivo e basato sulle braccia.
Jackie Chan è della seconda scuola, David Carradine in Kung-fu è della prima: un buon sunto lo vedi nel film "The One" dove il protagonista si serve di entrambi gli stili alternativamente. Esistono anche le varie scuole (la tigre, la gru la scimmia e via dicendo) ma sono più coreografiche che altro.
Se vuoi picchiare qualcuno restano Karate (low e full contact) e Kick Boxing.
La Thai Box sta sparendo perchè un pò troppo cattiva, il Ju Jutsu è una vera arte di combattimento, ma lussazione e rotture (accidentali) possono essere frequenti perchè non è "depurato" come il Judo: Jitsu infatti significa "combattimento", mentre Do significa "via". Era l'antica arte a mani nude del Samurai: ne vedi qualche esempio nel telefim "Samurai" (Lone Wolf and Cub)
Il Koppo è un'arte sporca, da cui nacque il cosiddetto "ninjutsu" (non mi riferisco a gente esaltata vestita di nero che zompa qua e la uccidendo altra gente con le stellette). E' diretta, antisportiva, finalizzata ad abbattere il prossimo nel minor tempo possibile, e viene praticata in pochi Dojo sulle colline di Iga ma credo che dovrai trasferirti laggiù per trovarne una.

Se cerchi un arte marziale 100% europea allora prova il Savate (francese: si legge Savat); è una forma di Box con mani e piedi nata in Francia alla fine del 700, concettualemente abbastanza simile alla Thai Box.
Quello che li distingue è che in SE Asia la gente è spesso scalza, e i colpi si sono quindi evoluti per essere portati con collo e tallone del piede, mentre in Europa, l'uso comune di scarpe permette colpi efficaci anche di punta piatto e di taglio.
Il Savate prevedeva anche combattimento con cilindro (quello di zio paperone) e bastone da passeggio. Una volta mi è capitato in una dimostrazione di stili di vedere un maestro contro sei uomini armati di coltello che lo attaccavano contemporaneamente: in pochi minuti erano tutti a terra e nessuno di loro era riuscito a sfiorarlo
Smile

Il Sambo è l'arte marziale russa che nasce dai Mongoli: se hai visto Marco Polo, ricorderai l'incontro di Marco e del figlio del Kaghan nello Yurt dove lui e suoi parenti erano ospitati durante il viaggio a oriente.
E' l'arte marziale insegnata agli Speznatz russi (o almeno una parte di essa) e ricorda vagamente il Judo.
Possiamo agiungere anche il Pancrazio, arte gladiatoria Romana che era insegnata anche ai legionari, che oggi si cerca in qualche modo di resuscitare, e la Lotta Greco Romana, che però non è porprio adatta ad una ragazza Wink


Ultima modifica di Spaturnio il Lun 20 Feb 2006 18:40 pm, modificato 5 volte in totale
Webal
Puck
Messaggi: 2919
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 18:09 pm    Oggetto:   

(ARGH...e qui si sente la mancanza di Drachen...lui avrebbe fatto un post da sei volumi, rilegato in pelle umana Laughing )
Storm
Thor
Messaggi: 3895
Località: Torino
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 18:31 pm    Oggetto:   

Eccomi Smile

Pratico da quasi 10 anni ormai e ho fatto di tutto, dagli sport da combattimento (boxe, thay, kick) alle arti marziali vere e proprie (kali, jeet kune do, wing chun). Al momento sto studiando il wing chun, efficacissimo stile di kung fu. Un giorno libero dal lavoro potrò continuare la mia descrizione...ora devo di nuovo fuggire Sad

ciao ciao
Schiacciare il Nemico, inseguirlo mentre fugge e sentire il lamento delle [loro] femmine.

Arj3n
Gollum
Messaggi: 781
Località: Reate
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 19:05 pm    Oggetto:   

Dio disse Kung.
E Kung Fu.

(Scusate, dovevo dirlo, non punitemi, ma ci cadeva a puntino!!!)
Every time I look in your eyes
Everyday I'm watching you die
All the thoughts I see in you
About How I...!

Kill Rock'n'Roll - SyStem Of A Down

Banana banana banana terracotta banana terracotta terracotta PIE!
Webal
Puck
Messaggi: 2919
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 19:07 pm    Oggetto:   

Arj3n ha scritto:
Dio disse Kung.
E Kung Fu.

(Scusate, dovevo dirlo, non punitemi, ma ci cadeva a puntino!!!)

Crying or Very sad Non so dire altro...il mio cervello è annichilito davanti a una tanto vecchia battuta.
sidewinder
Vala
Messaggi: 934
Località: shumpukan dojo
MessaggioInviato: Lun 20 Feb 2006 23:02 pm    Oggetto:   

Webal ha scritto:

Le scuole di kendo in italia non sono molte: conosco quelle di Bologna e Reggio Emilia, ma per il resto non sono bene informata...qualcuno sa qualcosa a riguardo?



Sono molte piu.

Basta andare a vedere nel sito ufficiale della Cik dove si puo trovare l'elenco dei dojo dove si pratica kendo e iaido.
Sidewinder
My blog
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a OT Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum