Asimov


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Autore Messaggio
Adelasia
Balrog
Messaggi: 1349
MessaggioInviato: Sab 11 Ago 2007 17:09 pm    Oggetto:   

metalupo ha scritto:
Adelasia ha scritto:
Prossima opera in lista: Neanche gli dei


Il mio Asimov preferito Wink


Bene, allora credo di avere azzeccato la serie
aspar white
Nano
Messaggi: 138
Località: Bari/Palermo
MessaggioInviato: Ven 31 Ago 2007 13:14 pm    Oggetto:   

Proprio in questa estate sto leggendo "Il ciclo delle Fondazioni" che cercavo da parecchio in versione "raccolta".....bello!!!!! Very Happy
"era giunto il momento che la Prima Spada dei T’lan Imass annunciasse la sua presenza" Steven Erikson
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Mer 05 Set 2007 12:21 pm    Oggetto:   

Adelasia ha scritto:

Bene, allora credo di avere azzeccato la serie


Non è una serie. E' a sé stante Wink
Adelasia
Balrog
Messaggi: 1349
MessaggioInviato: Mer 05 Set 2007 19:03 pm    Oggetto:   

sì, lo so, intendevo con "serie" la "sequenza di libri letti" Wink
Red Scorpion
Hobbit
Messaggi: 14
MessaggioInviato: Gio 27 Mar 2008 23:44 pm    Oggetto:   

Ragazzi vorrei iniziare a leggere qualcosa di Asimov. Ho visto in libreria il libro " Il ciclo delle Fondazioni " che comprende i romanzi: Cronache della Galassia; Il crollo della Galassia centrale; L'altra faccia della spirale; L'orlo della Fondazione.

Mi dite se va bene per iniziare ? Cioè, è tutto il ciclo della fondazione o mi perdo qualcosa ?
morgause
Hobbit
Messaggi: 9
MessaggioInviato: Gio 03 Apr 2008 19:48 pm    Oggetto:   

Il ciclo completo è di sei o sette libri.. wiki dice sette..

Nella cronologia della storia raccontata quelli che citi non sono i primi, ma sono quelli che l'autore ha scritto per primi, in teoria già questi rappresentano un ciclo a sè. Poi ci sarebbero altri volumi che raccontano la parte precedente e seguente della trama, almeno credo, attualmente io sto leggendo un volume in cui sono compresi i primi tre che citi che poi sarebbero Prima Fondazione, Fondazione e Impero e Seconda Fondazione (sono al secondo) e mi sta piacendo parecchio..

Quindi consigliato!

A mio avviso se poi vorrai leggere anche il resto, a mo' di prequel per esempio, non sarà un gran problema..
Davos Seaworth
Cavaliere delle Cipolle
Messaggi: 2371
MessaggioInviato: Gio 17 Lug 2008 16:20 pm    Oggetto:   

Ho appena finito il ciclo delle fondazioni originario (Foundation, Foundation and Empire, Second Foundation) ed ho Foundation's Edge.
Letto quest'ultimo, cosa mi consigliate di questo straordinario autore?
erbetta
Inox memory
Messaggi: 4225
MessaggioInviato: Gio 17 Lug 2008 19:50 pm    Oggetto:   

I libri dei robot: abissi d'acciaio, i robot dell'alba... certo ci sarà chi ha una memoria migliore e li elencherà tutti nell'ordine corretto.
Personalmente preferisco i racconti ai romanzi. Trovo che la lettura di un'antologia non possa che lasciare a bocca aperta per la vastità di idee e di trovate originali, divertenti e mai scontate di questo Grandissimo.
Se poi vorrai scostarti un pochetto dalla fantascienza troverai il terribilissimo diavoletto Azazel e gli impareggiabili vedovi neri ad allietarti cone le loro vicende!
Sono una donna di cultura: ho letto entrambi i Promessi Sposi
Gilgames
Elfo
Messaggi: 201
Località: Terni
MessaggioInviato: Ven 18 Lug 2008 16:03 pm    Oggetto:   

erbetta ha scritto:
I libri dei robot: abissi d'acciaio, i robot dell'alba... certo ci sarà chi ha una memoria migliore e li elencherà tutti nell'ordine corretto.
Personalmente preferisco i racconti ai romanzi. Trovo che la lettura di un'antologia non possa che lasciare a bocca aperta per la vastità di idee e di trovate originali, divertenti e mai scontate di questo Grandissimo.
Se poi vorrai scostarti un pochetto dalla fantascienza troverai il terribilissimo diavoletto Azazel e gli impareggiabili vedovi neri ad allietarti cone le loro vicende!



Sottoscrivo, pur amando il ciclo della Fondazione, trovo che Asimov dia il massimo nei racconti. I vedovi neri sono delle gemme
galaxy
Hobbit
Messaggi: 11
MessaggioInviato: Lun 27 Lug 2009 10:49 am    Oggetto:   

Ok, ok... i racconti sono belli(mi piacciono soprattutto quelli assurdi degli enigmi dell'union club e i vedovi neri, ma anche alcuni dei robot...) però secondo me il meglio di asimov 'serio' è il lungo ciclo della fondazione(escluso il prequel in cui c'è la storia un pò melensa di hari seldon...); il meglio 'non serio' invece è Lucky starr. divertentissimo e senza impegno!
Poi naturalmente ci sono i robot(abissi d'acciaio ecc ecc). carini ma non splendidi il tiranno dei mondi e alcuni altri del periodo iniziale... se non si è capito è uno dei miei scrittori favoriti!
Giulio L.
Hobbit
Messaggi: 39
Località: Roma
MessaggioInviato: Mer 09 Feb 2011 11:45 am    Oggetto:   

Trovo che, per scorrevolezza e capacità di tenerti incollato alla storia, la trilogia dedicata alle indagini del detective umano Elijah Baley e il detective positronico R. Daneel Olivaw ( abissi d'acciaio , il sole nudo e i robot dell'alba ) non abbia rivali. Ci sono momenti ,in questi romanzi , nei quali non posso fare a meno di pensare a Sherlock Holmes e Il dott. Watson.

Comunque non posso fare a meno di notare l'abilità di Asimov di indurre in riflessione il lettore. Sembra quasi che le sue opere siano più trattati di sociologia mascherati da racconti. Un vero genio.
Argosy
Hobbit
Messaggi: 62
MessaggioInviato: Lun 14 Feb 2011 10:43 am    Oggetto:   

Giulio L. ha scritto:
Trovo che, per scorrevolezza e capacità di tenerti incollato alla storia, la trilogia dedicata alle indagini del detective umano Elijah Baley e il detective positronico R. Daneel Olivaw ( abissi d'acciaio , il sole nudo e i robot dell'alba ) non abbia rivali.


Tecnicamente ce ne sarebbe un quarto, "I robot e l'Impero", ma in quello Elijah Baley è morto e defunto da anni.

E ce ne sarebbe dovuto essere un quinto, tratto di unione fra i cicli dei Robot e dell'Impero... ma Asimov non fece in tempo a scriverlo.
Giulio L.
Hobbit
Messaggi: 39
Località: Roma
MessaggioInviato: Mer 16 Feb 2011 11:13 am    Oggetto:   

Buono a sapersi. Grazie Argosy . Andrò subito a comprarlo.
infinitepain
Hobbit
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Mer 15 Giu 2011 13:37 pm    Oggetto: i film "I robot" e "L'uomo bicentenario"   

Morwen2 ha scritto:
diciamo che sono ignorante in materia e di Asimov non ho letto niente (anche se molti me ne hanno parlato in termini entusiastici), però ho visto sia L'uomo bicentenario sia I, robot: il primo l'ho trovato molto carino con un inizio divertente e con un finale un po' melenso (per i miei gusti); il secondo l'ho visto in America e sinceramente non mi ha entusiasmato molto...i libri sono migliori o peggiori rispetto a questi due film? ci terrei a sapere le vostre opinioni Wink
quei due film sono solo ispirati ai racconti di asimov: l'uomo bicentenario prende da asimov solo un'idea, mentre I robot è un'accozzaglia di spunti narrativi messi insieme per fare un film.
Mule
Hobbit
Messaggi: 15
MessaggioInviato: Lun 25 Lug 2011 18:51 pm    Oggetto:   

Visto il mio nome, mi sembra chiaro che sono un'appassionata di Asimov. Purtroppo è una scoperta recente e per ora sono riuscita a leggere solo il ciclo della Fondazione, che mi ha preso tantissimo, un romanzo storico sotto forma di fantascienza...poi ho letto Abissi d'Acciaio.
Il Mule è secondo me un personaggio fantastico, decisamente ben riuscito. La storia di Gala e tutto il discorso sull'individualismo mi ha fatto riflettere.
A proposito voi al posto di Trevize che avreste fatto? Io personalmente non avrei fatto certamente la sua scelta.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a E la fantascienza? Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum