[OT parziale] Dune


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Autore Messaggio
T.U.F.K.A.C.*
Animula vagula, blandula Animula vagula, blandula
Messaggi: 6879
Località: Parthenope
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 21:37 pm    Oggetto: [OT parziale] Dune   

Ave, discendenti del glorioso Impero Romano.....

Bisogna assolutamente avere Dune! (e leggerlo, ovviamente)
Lo trovate in una bellissima ediz. Sperling & Kupfer, a 11.50 euro l'uno (l'unica ediz. esistente....). I libri della saga sono 6, pubblicati a partire dal 1999:

1 - Dune
2 - Messia di Dune
3 - I figli di Dune
4 - L' imperatore-dio di Dune
5 - Gli eretici di Dune
6 - La rifondazione di Dune

Tutti di Frank Herbert, ovviamente.

Nel primo libro troverete un sacco di appendici sull'ecologia di Dune, la religione, cenni sull'organizzazione sociale, mappe e ampio glossario, oltre ad un'introduzione dell'autore stesso.

Il primo è splendido, un grandissimo capolavoro. Il secondo un po' meno, ma gli altri ne fanno una delle saghe più belle in assoluto della letteratura.

Troverete un giovane principe, ne seguirete la formazione e la trasformazione in un eroe-dio; una società incredibilmente organizzata dal punto di vista sociale e politico; la spezia, dal cui controllo dipendono i viaggi spaziali, e quindi il controllo del commercio e della grande politica; la gilda dei viaggiatori; le 'madri' del Bene Gesserit, un'oscura religione che s'insinua ovunque; un popolo millenario, che vive sul pianeta Dune, sotto le sabbie, i cui usi e costumi sono intrisi da un fascino misterioso e ancestrale, e che hanno sviluppato un sistema di vita legato ai principi primordiali della natura e dell'ecologia.....e molto altro. Non aspettatevi tecnologie inverosimili e sviluppatissime, non ce ne sono. C'è una filosofia di vita, come dire, diversa......in cui l'acqua, la spezia, l'onore e le usanze sono la vita stessa.

La mia opinione è che Dune sia per il 70% fantasy e per il 30% sf (da questo il titolo OT parziale), anche se tanti non concordano con me, primi fra tutti i librai, poichè lo mettono sullo scaffale di sf.
E' anche per questa strana commistione che forse mi piace così tanto.....è imperdibile! Non si può non leggere Dune! Diffondete questa saga! E' superfluo dire che ci troviamo di fronte ad un grande capolavoro della letteratura tutta.....d'altronde c'è gente più titolata di me che lo afferma, a riprova di ciò.

Non conosco invece il Preludio a Dune, la saga in 6 voll. edita da mondadori (per ora i primi 4) di cui è autore il figlio di Herbert insieme a un altro tipo.

Ave, discendenti del glorioso Impero Romano.....
*The User Formerly Known As Caesar

If I had another chance tonight, I'd try to tell you that the things we had were right
franz
Mago Mago
Messaggi: 5731
Località: Milano
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 21:52 pm    Oggetto:   

Fila subito nel novello canale 'fantascienza'. Wink
Domani mattina sposto la discussione
- Sei un pessimista o un ottimista?
- Sono un pessimo ottimista
T.U.F.K.A.C.*
Animula vagula, blandula Animula vagula, blandula
Messaggi: 6879
Località: Parthenope
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 21:58 pm    Oggetto:   

Ave, discendenti del glorioso Impero Romano.....

sorry, non m'ero accorto della new-entry......ok, sposta quanto prima!

Ave, discendenti del glorioso Impero Romano.....
*The User Formerly Known As Caesar

If I had another chance tonight, I'd try to tell you that the things we had were right
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Mer 08 Set 2004 9:16 am    Oggetto:   

Franz, invece di preoccuparti della faccia altrui (bella la tua! Wink ), perché non ti metti a lavorare sul serio e sposti questa discussione come promesso? Twisted Evil

Ah, in ogni caso, nonostante la scientificità degli studi sui deserti di Herbert, anch'io sono dell'idea che Dune possa stare ovunque, tra fantasy e fantascienza, anche se invertirei le percentuali di Caesar.
Un sorriso, Andrea
Rita
Ritatouille Ritatouille
Messaggi: 4837
MessaggioInviato: Gio 09 Set 2004 9:10 am    Oggetto:   

franz ha scritto:
Fila subito nel novello canale 'fantascienza'. Wink
Domani mattina sposto la discussione


...passata una mattina...
...ne arriva un'altra...
Dune sta sempre qua...
quando il mago la sposterà???

Minaccia: attento che ne apro un'altra...

Very Happy Rita
Rita
Ritatouille Ritatouille
Messaggi: 4837
MessaggioInviato: Gio 09 Set 2004 9:51 am    Oggetto:   

Ottimo!!!
Allora, chi ha letto Dune, oltre a Caesar? E cosa ne pensate?

Rita
Perrin Aybara
Fratello dei Lupi
Messaggi: 7104
Località: dreamland
MessaggioInviato: Gio 09 Set 2004 10:01 am    Oggetto:   

Rita ha scritto:
Ottimo!!!
Allora, chi ha letto Dune, oltre a Caesar? E cosa ne pensate?
Rita

Letto solo il primo più i primi tre dei prequiel. Il tutto dopo aver visto il film.
Dune è accellente secondo me. Veramente geniale!
I prequiel si leggono tranquillamente e fanno un po' di luce sugli avvenimenti e personaggi del Dune paterno (visto che li ha scritti il figlio di F.Herbert assieme a K.J.Anderson).
[connessione persa...]
Rita
Ritatouille Ritatouille
Messaggi: 4837
MessaggioInviato: Gio 09 Set 2004 10:45 am    Oggetto:   

Io ho letto tutta la serie di Dune e sto prendendo tutti i prequel...
Parere mio:
Dune è fantastico
Messia di Dune cede parecchio
I figli di Dune recupera
Imperatore-Dio arriva quasi ai livelli del primo
Eretici e Rifondazione mi hanno lasciato un gusto di incompiuto... credo che il povero Herbert si sia portato molte risposte nella tomba...

i Prequel... secondo me sono parecchi piani sotto il ciclo originale... ma oramai sono assuefatta alla spezia e quindi non riesco a non comprarli... Laughing Laughing

Rita
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Gio 09 Set 2004 10:51 am    Oggetto:   

Rita ha scritto:

i Prequel... secondo me sono parecchi piani sotto il ciclo originale...


I prequel (arriveranno anche i sequel... i prequel sono motivati dalla volontà di preparare la costruzione dei sequel) sono secondo me inferiori agli originali solo sul piano stilistico...

Gli spunti e la direzione in cui si muovono (come raccontano i due autori) derivano dalle precise intenzioni che aveva Herbert per chiudere le trame lasciante insolute (e faticosamente costruite) negli ultimi 2 dei suoi 6 libri
Jirel
Haut-lady Haut-lady
Messaggi: 4532
Località: milano
MessaggioInviato: Gio 09 Set 2004 12:43 pm    Oggetto:   

Dune è il romanzo che ho letto più volte... Cool

concordo con i giudizi finora espressi sia sulla serie principale che sui prequel...
La paura uccide la mente
Dendarii forever!!!!!
Socio Fondatore Zzott Fun Club

BI forever
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Gio 09 Set 2004 13:42 pm    Oggetto:   

Letto Dune: bellissimo!
Ho acquistato il II e il III, ma non li ho ancora letti.
Un sorriso, Andrea
Gilgames
Elfo
Messaggi: 201
Località: Terni
MessaggioInviato: Gio 09 Set 2004 17:31 pm    Oggetto:   

Ho letto solo il primo: clamoroso!!
Anche il film non è male
Hieronymus
Balrog
Messaggi: 2043
MessaggioInviato: Ven 10 Set 2004 7:34 am    Oggetto:   

Adoro tutto DUNE, tutti i libri e il film Laughing
Rita
Ritatouille Ritatouille
Messaggi: 4837
MessaggioInviato: Ven 10 Set 2004 14:28 pm    Oggetto:   

Allora, premesso che il film di Lynch mi piace... lo digerisco solo se prima della visione mi dico "liberamente tratto... ispirato... liberamente tratto... ispirato...".
Ok, lo so da anni che libro e film NON sono la stessa cosa, e riportare sullo schermo un libro è difficile e alcune cose VANNO cambiate... detto questo...
che cipperla sono i moduli estranianti? Cosa cavolo ci azzeccano con Dune?
PERCHE' questa invenzione?
Insomma, io capisco il dover reinterpretare la vicenda per adattarla al mezzo espressivo... ma questa invenzione è assolutamente superflua secondo me.
Non aggiunge niente, e non riesco a capirne il senso.
Se qualcuno lo sa, me lo spieghi, please.

Ciao
Rita
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Ven 10 Set 2004 14:44 pm    Oggetto:   

Rita ha scritto:
che cipperla sono i moduli estranianti?


Ma come fai a ricordarti le cose a tali livelli di dettaglio?
Io mi son letto tutta la saga e a malapena mi ricordo gli eventi generali e la parola 'orniottero'. Non saprei affermare con tanta sicurezza che i moduli estranianti non esistono nel libro. Cmq... può essere che non si tratti di una invenzione degli sceneggiatori ma di un neologismo inglese (Herbertiano) che nelle due traduzioni italiane (film/libro) ha preso due forme diverse?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a E la fantascienza? Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum