Le recensioni librarie


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Gio 08 Set 2005 11:01 am    Oggetto:   

Il caso che citi tu ovviamente non rientra nel punto 3. Se il recensore è lo stesso per due recensioni, è ovvio che le due recensioni sono paragonabili anche sul metro di giudizio.

Recensioni a più voci sono state pubblicate, con opinioni distinte all'interno del testo, ma con un voto che è stato concordato.

Circa la suddivisione all'interno delle recensioni, schematica, per punti di valutazione (se ho ben capito), non sono molto d'accordo. Il recensore deve soffermarsi su vari aspetti di un romanzo, altrimenti la recensione non passa (la questione della recensione sbilanciata, cui accenno al punto 4, è proprio questa). Ma non vedo di buon occhio una schematizzazione.
Un sorriso, Andrea
Il Ramingo
Hobbit
Messaggi: 60
MessaggioInviato: Ven 10 Feb 2006 18:04 pm    Oggetto:   

ma è una mia insana e infondata impressione Shocked o è un po' che non escono nuove recensioni?
non pretendo di essere stato un grande uomo. eppure, se io non fossi nato... tante cose sarebbero diverse... migliori? non penso.
|ciccio|
Hobbit
Messaggi: 46
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Mar 14 Feb 2006 13:00 pm    Oggetto:   

Scusate, non so se è la sezione giusta in cui chiedere: Embarassed ma se uno volesse postare una recensione/opinione su di un libro, magari anche vecchio, dove dovrebbe farlo?
Io non ho spada: il silenzio dello spirito è la mia spada. --- dal "Bushido"
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mar 14 Feb 2006 14:42 pm    Oggetto:   

Vedi in alto a destra il link "Collaborare"? Quello! Smile
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
|ciccio|
Hobbit
Messaggi: 46
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Mar 14 Feb 2006 15:40 pm    Oggetto:   

palin ha scritto:
Vedi in alto a destra il link "Collaborare"? Quello! Smile


Ah, ok. Embarassed Smile
Io non ho spada: il silenzio dello spirito è la mia spada. --- dal "Bushido"
Bio
Hobbit
Messaggi: 67
MessaggioInviato: Ven 24 Nov 2006 22:07 pm    Oggetto:   

ma quali sono le ultime recensioni...mi sa che mi sono perso qualcosa..
anticiclone
Hobbit
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Mer 28 Feb 2007 11:10 am    Oggetto: AIUTOOOOOO   

Ciao a tutti,
sono un divoratore di fantasy, ma sono rimasto impantanato nelle interminabili saghe di Jordan, Martin, Goodkind.
Avete da consigliarmi altri cicli o libri singoli su cui valga la pena investire?
Grazie.
Angra
Elfo
Messaggi: 215
Località: Pàise du Belìn
MessaggioInviato: Mer 05 Set 2007 11:20 am    Oggetto:   

Volevo fare una considerazione sulle recensioni dei lettori che si trovano ad esempio su ibs. Come è possibile che per lo stesso romanzo si possa leggere:

Recensione 1:

Voto 5/5. bellissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! non ho mai letto un libro così bello!!!!!! non c'è una pagina di quel libro in cui non accada nulla!!!! complimenti all'autrice!!!

Recensione 2:

Voto 1/5.
Libro pesantissimo... dopo pagina 100 è impossibile procedere. Trama sfilacciata, appena abbozzata, idee davvero scarse, personaggi piatti. Questa non è fantasy, e la virata sulla SF è davvero impacciata. Mi spiace...

Insomma, i gusti son gusti, ma qui non si tratta di sfumature. La prima l'ha scritta il fidanzato e la seconda uno spasimante respinto?
"Le teste calde e i cuori freddi non hanno mai combinato niente di buono"
erbetta
Inox memory
Messaggi: 4225
MessaggioInviato: Mer 05 Set 2007 13:07 pm    Oggetto:   

Che importanza hanno le recensioni? Per l'autore e per il lettore?
Marginale o determinante? Nel secondo caso allora è importante che ci siano parametri generali da rispettare. Il recensore esprimerà il proprio giudizio motivandolo attraverso quei parametri. Viviamo in mezzo a punteggi, graduatorie, voti, misure eccetera, se ci piace la cosa e vogliamo che funzioni, allora occorrono degli standard altrimenti non ci si capisce più nulla. Nel primo caso invece mi vien da dire: ma chi se ne frega, una persona scrive la propria opinione e altri concorderanno o dissentiranno.

Perchè leggiamo le recensioni?
Per trovare un suggerimento sul libri da leggere/film da vedere? Per trovare conferma alle nostre opinioni? Perchè anche noi scriviamo come recensori e vogliamo vedere cosa combina la "concorrenza?
Io leggo le recensioni per farmi un'idea su un libro che potrebbe interessarmi, per saperne di più su un'opera che non conosco. Il punteggio in stellette m'interessa poco, mi interessa il contenuto.

Standard, parametri, schemi e paragoni?
Alle elementari mi hanno insegnato che non si sommano patate con carote. Poi sono arrivati gli ogm, ma quella è un'altra storia.
Se proprio vogliamo confrontare due punteggi questi devono essere espressi secondo la stessa modalità e a questo punto sono necessari dei parametri comuni, uno standard di riferimento. Come fanno i sommlier per giudicare un vino: colore, odore, sapore, il fantomatico bouquet...
In verità è sempre l'impressione generale quella che determina il voto, ma è attraverso quei parametri che il giudice esprime il suo parere. Potremo così desumere che quel vino, seppure ottimo ha ottenuto un basso voto perchè il giudice non ne ha apprezzato ad esempio il colore.
Ma tutte queste macchinosità tecniche mi sembrano inadatte alla recensione di un libro. O almeno a me una recensione fatta in questo modo proprio non piacerebbe.
Infine aggiungo questa considerazione: un commento è differente da una recensione, o no? Tutti possono scrivere un commento. La finalità di una recensione invece mi pare diversa, si tratta tra le altre cose di un servizio che si fa verso altri. Non tutti sono in grado di scrivere una recensione. Ciò non significa che non lo facciano.
Sono una donna di cultura: ho letto entrambi i Promessi Sposi
Rakanius
Drago
Messaggi: 540
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 28 Set 2007 2:19 am    Oggetto:   

Angra ha scritto:
Volevo fare una considerazione sulle recensioni dei lettori che si trovano ad esempio su ibs. Come è possibile che per lo stesso romanzo si possa leggere:
Recensione 1:
Voto 5/5. bellissimo!!(snip)
Recensione 2:
Voto 1/5.
(snip)
Insomma, i gusti son gusti, ma qui non si tratta di sfumature. La prima l'ha scritta il fidanzato e la seconda uno spasimante respinto?

Per quello che vedo in giro, ogni autore che pubblica la sua opera ottiene, magari spontaneamente (o se la procura?), la collaborazione di amici, parenti, fans e quant'altro, ricevendone recensioni manco fosse Tolkien; questo su ogni sito, forum, blog dove sia possibile mettere le mani. Mi sa che hanno tutti letto qualche manualetto sulla comunicazione o sul marketing virale e cercano di applicarlo con i mezzi dei poveri, ma vista la difficoltà di rendersi visibili non me la sentirei nemmeno di criticare, se ci fosse un minimo di buona fede in queste operazioni.
Non ce n'è purtroppo, e nemmeno nei detrattori. Perché allo stesso tempo i rivali, gli invidiosi e quelli che non hanno niente da fare sparano a zero sul lavoro degli altri, per inimicizia o per semplice stupidaggine.
Su Lulu.com addirittura leggevo alcuni post dove si dibatteva della necessità di limitare i commenti a chi ha comprato il libro (chissà se poi lo hanno fatto): questo perché gli scrittori si facevano "i dispetti" a suon di recensioni disastrose e voti minimi (chissà, magari nella logica di apparire "più belli" diffamando la concorrenza, ma poi questi dispetti vengono puntualmente restituiti...).
Patetici giochi che si fanno tra quattro gatti, spesso su libri che restano disperatamente sconosciuti. Intanto chi volesse cercare di leggere qualcosa di italiano non trova facilmente una recensione di cui fidarsi per guidarsi nelle proprie scelte.
Dio, che noia...
Bruno
--- partecipa al mio blog su:
http://www.mondifantastici.blogspot.com/
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Ven 23 Mar 2012 10:11 am    Oggetto:   

Ti parlo della mia esperienza personale: mai fatto nulla di quanto dici.
In compenso c'è stato un mio amico (persona che stimo), che a volte è intervenuto qui e là, sanguigno come sempre, a mio favore. E ogni volta io l'ho rimproverato, perché non mi piacciono queste cose e le considero più dannose che altro.
Quanto ai detrattori, si sprecano: sono sempre e comunque più di chi parla bene di te - a meno che una persona non si assoldi un esercito. (Vedi le lamentele di Bloomberg di oggi: internet è così, è diventata una valvola di sfogo delle frustrazioni del genere umano, oltreché un gran mezzo di comunicazione che aiuta nelle situazioni veramente drammatiche. In sintesi, bisogna accettare internet così com'è, perché è una gran cosa, ma questo non significa che il popolo di navigatori virtuali non abbia difetti, anzi...)

Comunque è come dici tu: ti posso confermare, senza fare nomi e cognomi, che quanto ipotizzi e racconti è certezza. Si fanno i dispetti, assoldano gente per farsi commentare positivamente e per accanirsi contro qualcun altro, eccetera. Triste, come dici tu. Il fandom italiano - autori compresi - è in linea di massima una summa delle pochezze umane. Di persone davvero integre ne ho conosciute assai poche.
Chissà se ora che non pubblico più posso permettermi di dire queste cose senza essere azzannato? Mmm... Non lo so. In ogni caso ormai non cambia assolutamente nulla. Mr. Green

(Edit: ooops, vedo or ora che il commento di Bruno è del 2007! Laughing Non so perché mi veniva segnalato come "nuovo". Lascio comunque il commento: è simpatico vedere in cima alla pagina me stesso e sei anni dopo, di nuovo me stesso... Mr. Green)
Un sorriso, Andrea
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Ven 23 Mar 2012 13:24 pm    Oggetto:   

Negróre ha scritto:

(Edit: ooops, vedo or ora che il commento di Bruno è del 2007! Laughing Non so perché mi veniva segnalato come "nuovo". Lascio comunque il commento: è simpatico vedere in cima alla pagina me stesso e sei anni dopo, di nuovo me stesso... Mr. Green)


Può capitare se uno commenta e poi cambia idea e cancella il commento...
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Ven 23 Mar 2012 13:36 pm    Oggetto:   

Passano gli anni, ma certi atteggiamenti non cambiano. Sarà il periodo, ma davvero in diversi casi traspare un odio, una distruttività, che va oltre la semplice critica: sarà che ad andare con lo zoppo s'impara a zoppicare, ma sembra che l'unica che non conosca crisi sia la macchina del fango.
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Ven 23 Mar 2012 15:19 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:
Può capitare se uno commenta e poi cambia idea e cancella il commento...

Ah, Palin! Mascalzone... Laughing
Un sorriso, Andrea
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Ven 23 Mar 2012 22:23 pm    Oggetto:   

Negróre ha scritto:
Palin ha scritto:
Può capitare se uno commenta e poi cambia idea e cancella il commento...

Ah, Palin! Mascalzone... Laughing


Preciso, non sono stato io, ma mi è capitato di notare un thread marcato con dei messaggi da leggere e ho scoperto per caso dal "responsabile" cos'era successo.
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum