Personaggi Fantasy - Maghi


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Autore Messaggio
-Kruppe-
IppoPato IppoPato
Messaggi: 14989
Località: Darujhistan
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 15:11 pm    Oggetto: Personaggi Fantasy - Maghi   

I maghi, questi esseri che plasmano energie sovrananturali violando le leggi della fisica alle volte, sono da sempre stati i personaggi più interessanti (IMHO) della narrativa fantasy.

Dai classici maghi di Gygaxiana creazione ai potenti paladini di Mystra.
Dagli usufruttuori di pietre magiche di Salvatore agli scientifici maghi teoretici di Turtledove.
Dagli disegnatori di rune Patryn e Sartan ai vecchi e saggi stregoni quali Gandalf o Silente.
Dai guerrieri/maghi elementali della Furey ai fratelli Urza e Mishra.
Dalle Aes Sedai di Jordan alla volontà e parola di Eddings.
Per non parlare di tutti i tipi di maghi che mi sono dimenticato o che non conosco ancora.

Che ne dite di parlarne un po' ?
virae
Waylander
Messaggi: 2952
Località: Dros Delnoch
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 15:30 pm    Oggetto:   


A me non è che i maghi abbiano mai fatto impazzire più di tanto. Non è che non piacciono in generale ma, di solito, i personaggi che mi rimangono più impressi sono altri (guerrieri, cavalieri, ecc.).
""The earl and the legend will be together at the wall. And the men shall dream, and the men shall die, but shall the fortress fall?"
[Legend- Gemmell]
Tigana
Incantatrice
Messaggi: 4213
Località: Corte dei Miracoli
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 15:32 pm    Oggetto:   

Già, in effetti nei fantasy maghi e/o maghe, streghe e stregoni non mancano mai...personalmente preferisco quelli cattivi, anche se hanno l'insana tendenza a perdere sempre Laughing . Di solito però sono anche quelli che fanno un uso più frequente della magia (i buoni si fanno sempre un mucchio di problemi ad usarla!).
E parlando di maghi, come dimenticare Harry Potter? ANche lui però per essere un mago non si impegna poi molto, se fa una magia a libro è già tanto Confused
Storm
Thor
Messaggi: 3895
Località: Torino
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 15:37 pm    Oggetto:   

Il mio ideale di mago è un mago alla Raistlin Majere, oppure il grande Gandalf. Indispensabile per me una grande caratterizzazione e intelligenza, non essendo solitamente i miei personaggi preferiti, e preferendo come virae guerrieri e cavalieri.
Schiacciare il Nemico, inseguirlo mentre fugge e sentire il lamento delle [loro] femmine.

melusina
Sorella Bene Gesserit
Messaggi: 1528
Località: Amburgo
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 15:46 pm    Oggetto:   

Non sono così ferrata in maghi fantasy. Pato, tu ne conosci davvero tanti! Shocked Finora, oltre al mago per antonomasia, Gandalf, direi che il giovane mago Sennar di una nostra amica mi piace tantissimo. Wink
Melusina
Che nessuno mi guardi quando nel buio della mia dimora dismetterò le vesti e parlerò coi pesci e coi serpenti. [by Anna Maria Bonfiglio]
eNKay
Gwaihir
Messaggi: 11084
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 15:55 pm    Oggetto:   

Mi piace molto la magia de "Il Signore della Magia" di Feist.

Su un mondo la magia delle rune, quella delle pergamene. Sull'altro una magia più istintiva, fatta di forza di volontà e immensamente più potente.
26 / 27 gennaio 2009

I giorni della memoria.
Storm
Thor
Messaggi: 3895
Località: Torino
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 16:53 pm    Oggetto:   

Ah, dimenticavo...
La demoniaca magia evocativa di Elric di Melnibonè Wink
Schiacciare il Nemico, inseguirlo mentre fugge e sentire il lamento delle [loro] femmine.

MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 17:09 pm    Oggetto:   

Sinceramente a me piacciono quelli che la usano con parsimonia. E qui mi viene in mente Gandalf. Perchè, non so da dove venga questa idea, mi piace pensare che l'uso della magia costi fatica, una fatica mentale. Che in un certo qualmodo prosciughi l'anima.
Sono una fautrice della magia come "forza" cosmica, naturale legata agli elementi o solare o lunare, fate voi. Una forza naturale per il quale uso si debba pagare un prezzo molto alto. Come se la magia fosse la rivalsa della natura sull'uomo
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
Belial, the MadHatter
Gollum
Messaggi: 777
Località: Inferno
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 17:14 pm    Oggetto:   

Storm ha scritto:
Il mio ideale di mago è un mago alla Raistlin Majere, oppure il grande Gandalf. Indispensabile per me una grande caratterizzazione e intelligenza, non essendo solitamente i miei personaggi preferiti, e preferendo come virae guerrieri e cavalieri.

Oltre ai mitici Gandalf e Raistlin, come dimenticare Ged da Earthsea? Nel mondo di Earthsea, la magia è legata ai veri nomi delle cose/ animali/ persone. Pronunciando il vero nome di un mago o di un drago, si riesce ad averlo in pugno perchè non potrà usare il suo potere. E ogni volta che si usa la magia, lo si deve fare con parsimonia perchè altera i delicati equilibri del mondo (come si dice: una farfalla che sbatte le ali in Europa porta un terremoto in Giappone). E se un mago decide di mutarsi in un animale, deve stare attento perchè rischierà di perdere se stesso e diventare l'animale...
Ciao,
Belial, the MadHatter
Solo nel silenzio la parola,
solo nelle tenebre la luce,
solo nella morte è la vita;
fulgido è il volo del falco nel cielo deserto.


Ultima modifica di Belial, the MadHatter il Gio 16 Dic 2004 17:18 pm, modificato 1 volta in totale
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 17:14 pm    Oggetto:   

Fatemi pensare... uhm
Ci sarebbe...Maga Magoo,
Mago Zurlì...
e "a Zigo-Zago c'era un Mago con la faccia blu"

(sulgrandelagonavigavaconlasuatribù Rolling Eyes )

'Gggnente. Non mi viene in mente un solo nome serio. Embarassed
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 17:16 pm    Oggetto:   

Belial, the MadHatter ha scritto:
come dimenticare Ged da Earthsea


Infatti mi stavo spremendo le meningi per ricordarmi il nome Embarassed Embarassed Embarassed
Belial, the MadHatter
Gollum
Messaggi: 777
Località: Inferno
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 17:20 pm    Oggetto:   

metalupo ha scritto:
Belial, the MadHatter ha scritto:
come dimenticare Ged da Earthsea


Infatti mi stavo spremendo le meningi per ricordarmi il nome Embarassed Embarassed Embarassed

Preferisci Sparviere o Sparviero (a seconda della traduzione)? Razz
Ciao,
Belial, the MadHatter
Solo nel silenzio la parola,
solo nelle tenebre la luce,
solo nella morte è la vita;
fulgido è il volo del falco nel cielo deserto.
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 17:21 pm    Oggetto:   

Belial, the MadHatter ha scritto:
Preferisci Sparviere o Sparviero (a seconda della traduzione)? Razz


Tanto non me lo ricordavo lo stesso.
Ma te guarda le coincidenze. L'ultimo utente registrato è un certo "Ged" Shocked Very Happy
Darkelf
Balrog
Messaggi: 1042
Località: Cerco di tornare a Valinor...
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 17:23 pm    Oggetto:   

I maghi... queste figure bistrattate oppure incensate... credo ne abbiano subite di tutti i colori, mutando di autore in autore; credo che siano stati plasmati, fusi e rimodellati più dei tanti eroi "combattenti" (queli che menano con le armi, i pugni, ecc.).
A me "il mago" non piaceva... non lo capivo. Allo stesso tempo, avevo amici che stravedevano per i maghi, ma quasi esclusivamente per giocarci di ruolo, perché "se lo sai usare, vedrai..."
Mah. Però... il mago può prestarsi a diverse connotazioni. Può avere un raggio di potere immenso, quasi infinito, a differenza di colui che mena le mani. Può avere qualità di potere differenti.
Ci sono i Gandalf, semidei, ci sono quelli che studiano per apprendere, quelli che sono infusi di magia per cavoli loro, i Merlini, quelli che somigliano più a drudi, ecc... ecc... e ancora gente che usa la magia e non sono i classici "stregoni".
Al giorno d'oggi capisco meglio la complessità e il fascino della figura del mago, e a me piace vederla così:
il mago è in primis uno studioso, un conoscitore di scienze, o uno scienziato vero e proprio. Conosce la fisica, la chimica, l'astronomia, forse soprattutto la fisica, e riesce a plasmarla al suo volore... conosce le energie, sa penetrarle. Forse è anche un eletto, per poter fare ciò che fa, ed ha saggezza, e non ha luridi scopi, perché con ciò che ha in mano potrebbe far saltare in aria il mondo.
"Power is no match for true strength, Illidan. That is why I chose your brother over you." Tyrande Whisperwind
Belial, the MadHatter
Gollum
Messaggi: 777
Località: Inferno
MessaggioInviato: Gio 16 Dic 2004 17:27 pm    Oggetto:   

Darkelf ha scritto:
Ci sono i Gandalf, semidei

Ammetto che è difficile considerarlo umano, ma un semidio mi sembra esagerato. Cero, dimostra di essere potente, ma non così tanto. Nel corso del libro usa poco le sue capacità per evitare di rivelarsi all'Occhio... E mi sembra un dato rilevante in quest'ottica.
Ciao,
Belial, the MadHatter
Solo nel silenzio la parola,
solo nelle tenebre la luce,
solo nella morte è la vita;
fulgido è il volo del falco nel cielo deserto.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum