L'Eterna lotta BENE vs. MALE ha fatto il suo tempo... ?


Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Autore Messaggio
Desirion
Tuatha Dé Danann Tuatha Dé Danann
Messaggi: 1619
Località: Tír na n'Og (To)
MessaggioInviato: Sab 18 Dic 2004 23:35 pm    Oggetto: L'Eterna lotta BENE vs. MALE ha fatto il suo tempo... ?   

Immaginate un libro fantasy senza questo grande tema?? Shocked

Se si... cosa stavate pensando?

Rolling Eyes


Desirion
Record di messaggi cancellati su FM!!Zzot free
-Kruppe-
IppoPato IppoPato
Messaggi: 14989
Località: Darujhistan
MessaggioInviato: Sab 18 Dic 2004 23:38 pm    Oggetto:   

Dipende da cosa intendi per bene o male. Di fantasy senza questo scontro epico già né esistono. Personalmente preferisco quando la distinzione non è così facile, esiste un noi e un loro, ma non un bene e un male.
Leida80
Stregona di Angmar
Messaggi: 4986
Località: Roma
MessaggioInviato: Sab 18 Dic 2004 23:45 pm    Oggetto:   

Me ne vengono in mente...Se fantasy è ambientazione, allora il fantasy può parlare di tutto, senza ricorrere necessariamente allo scontro bene/male
Artu
Re del passato e del futuro
Messaggi: 2871
Località: Ascoli Piceno
MessaggioInviato: Dom 19 Dic 2004 0:03 am    Oggetto:   

Dire lotta tra bene e male è un po riduttiva come cosa e anche un po oggettiva perchè il bene il male stanno benissimo ovunque visto che racchiudono diversi aspetti.

Bene contro male è una sorta di tizio contro caio, dipende sempre da come si interpreta le motivazioni e le motivazioni che vengono date per lo scontro...ma alla fine secondo me quello è
....
Desirion
Tuatha Dé Danann Tuatha Dé Danann
Messaggi: 1619
Località: Tír na n'Og (To)
MessaggioInviato: Dom 19 Dic 2004 2:09 am    Oggetto:   

Ok... anche a me ne vengono in mente.
Alcuni esempi? Tolto l'eterno duello, di che parlereste?
Eliminando gli avversari, non è che la storia perderebbe d'interesse per un lettore... umano?

Provando a immaginare il Signore degli Anelli dal punto di vista di Sauron, gli altri non sono che semplici avversari ai suoi scopi.

Che centrano bene e male? Cosa sono bene e male? Siamo sicuri di poterne dare una definizione? Il concetto di bene e di male non potrebbe essere fuorviato dalla nostra cultura?

che ne pensate?
Record di messaggi cancellati su FM!!Zzot free
Slurpolo
Elfo
Messaggi: 278
Località: Un po' più in là.
MessaggioInviato: Dom 19 Dic 2004 10:41 am    Oggetto:   

Desirion ha scritto:
Ok... anche a me ne vengono in mente.
Alcuni esempi? Tolto l'eterno duello, di che parlereste?


Di amore, di morte, di speranza, di avventura, di crescita, di comprensione, di equivoci, insomma di quello di cui parlano tutti i libri, anche quelli non fantasy.

Citazione:
Eliminando gli avversari, non è che la storia perderebbe d'interesse per un lettore... umano?


Intanto, se proprio lotta ci deve essere (e non è detto, vedi le discussioni su "Fantasy e Violenza" e "Ma si ammazzano sempre..."), non è detto che debba essere per forza eterna, né che debba essere per forza fra Bene e Male.

Citazione:
Provando a immaginare il Signore degli Anelli dal punto di vista di Sauron, gli altri non sono che semplici avversari ai suoi scopi.


Nel Signore degli Anelli "l'eterna lotta tra il Bene e il Male" non c'è.

Citazione:
Che centrano bene e male? Cosa sono bene e male? Siamo sicuri di poterne dare una definizione? Il concetto di bene e di male non potrebbe essere fuorviato dalla nostra cultura?


Cosa siano (ma anche se effettivamente esistano e se sia possibile o meno darne una definizione) dipende dalle tue convinzioni etiche e morali, oltre che religiose, ed è comunque del tutto relativo. Per dire che il concetto sia fuorviato dalla nostra cultura devi pensare che esista un concetto assoluto di Bene e Male che non dipenda da nessuna cultura, altrimenti puoi al massimo dire che rispecchiano la nostra cultura, e non potrebbero in alcun caso non farlo: anche se io scrivessi un'ambientazione fantasy in cui Bene e Male fossero completamente diversi dai valori della nostra cultura, la loro essenza sarebbe comunque legata alla nostra cultura dal fatto che non la rispecchiano.
Io credo che sognare sia importante
anche se non tutti quanti i sogni si possono realizzare.
Hieronymus
Balrog
Messaggi: 2043
MessaggioInviato: Dom 19 Dic 2004 17:50 pm    Oggetto:   

Grazie a Dio ce ne sono molti. In effetti quel tipo di dicotomia pseudomanichea è forse superato da un pezzo e relagato al fantasy più imitativo del genere IlSdA che altro.
Kane, Conan stesso, per tacere degli Anti eroi del ciclo del Campione Eterno e molti altri Wink
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Dom 19 Dic 2004 19:13 pm    Oggetto: Re: L'Eterna lotta BENE vs. MALE ha fatto il suo tempo... ?   

Desirion ha scritto:
Immaginate un libro fantasy senza questo grande tema?? Shocked

Se si... cosa stavate pensando?



I cattivi contro i cattivissimi Wink
Coll
Drago
Messaggi: 581
Località: TI
MessaggioInviato: Dom 19 Dic 2004 19:16 pm    Oggetto:   

Desirion ha scritto:
Che centrano bene e male? Cosa sono bene e male? Siamo sicuri di poterne dare una definizione? Il concetto di bene e di male non potrebbe essere fuorviato dalla nostra cultura?

Ognuno ha la sua visione di bene e male. Come dice Goodkind nella Spada della Verità, "non c'è esercito che non sia sceso i battaglia pensando di avere dalla sua parte il Creatore." Ognuno crede di essere nel giusto, questa è tutta una questione relativa. Che cosa sono Bene e Male? Sono quello che noi pensiamo che siano. Ogni persona li definisce nella propria mente, e segue questa definizione. Naturalmente non è così semplice dare una definizone di Bene e Male a se stessi: però per quanto questa idea possa essere complicata o confusa, c'è.
Desirion
Tuatha Dé Danann Tuatha Dé Danann
Messaggi: 1619
Località: Tír na n'Og (To)
MessaggioInviato: Lun 20 Dic 2004 17:10 pm    Oggetto:   

x Tutti:

Grazie molte a tutti voi. Mi aspettavo queste risposte. Tuttavia, non sono soddisfatto.

Slurpolo: So da molto tempo che il Sig.d.A. non parla di quello! Mi chiedo se gli utenti di questo forum ne sappiano esporre la profondità...

In definitiva mi pare di capire che bene e male non sono che il profumo dei protagonisti/antagonisti... che però senza lotta non c'è storia?

secondo me è così.
Senza difficoltà...ostacoli... che sapore avrebbe la vita? (una storia?)
Tze... parlo proprio io...
Nella vita reale però a volte viene voglia di dire : "Ambrojo , mmm... ho un leggero languorino..." Laughing Laughing Laughing
Record di messaggi cancellati su FM!!Zzot free
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Lun 20 Dic 2004 17:26 pm    Oggetto:   

Esistono anche fantasy dove la distinzione tra bene e male non è così chiara oppure dove il protagonista ed il suo antagonista sono alleati. Mi vengono in mente Elric e Arioch il Duca del Caos, il principe albino teso a vincere il Caos pur essendone un inconsapevole servitore. Ma anche il rapporto tra Gerald Tarrant e Damien Rice, il primo un semi-demone, il secondo un sacerdote guerriero, costretti ad essere alleati per salvare il pianeta in cui vivono.
Questo tipo di fantasy dove esistono le sfumature di grigio, sono in effetti quelli che preferisco.
Ci sono anche fantasy senza lotta tra bene e male, ma che invece narrano di ricerche, avventure e viaggi. La lotta diventa quindi contro gli ostacoli e le difficoltà e non necessariamente contro un avversario. Del resto, non è così anche la vita vera?
Desirion
Tuatha Dé Danann Tuatha Dé Danann
Messaggi: 1619
Località: Tír na n'Og (To)
MessaggioInviato: Lun 20 Dic 2004 18:37 pm    Oggetto:   

Vero! Wink

Anche a me piace molto quel tipo di rapporti. Wink
L'ho vissuto anche sulla pelle giocando di ruolo
con un mio amico che si faceva chiamare
Vorin il Signore e Padrone delle Ombre...

AHAHAH che tipo il Piero... Laughing Laughing Laughing
Record di messaggi cancellati su FM!!Zzot free
Darkelf
Balrog
Messaggi: 1042
Località: Cerco di tornare a Valinor...
MessaggioInviato: Mer 22 Dic 2004 17:32 pm    Oggetto: Re: L'Eterna lotta BENE vs. MALE ha fatto il suo tempo... ?   

Desirion ha scritto:
L'Eterna lotta BENE vs. MALE ha fatto il suo tempo... ?


Stavolta cercherò di essere concisa e chiara (alleluja!).

Risposta alla domanda di Desirion: effettivamente, .
Però: sembrerebbe non si possa farne a meno.
"Power is no match for true strength, Illidan. That is why I chose your brother over you." Tyrande Whisperwind
Drachen
Grande Dragone di Yamato
Messaggi: 1686
Località: reggio emilia
MessaggioInviato: Gio 23 Dic 2004 9:59 am    Oggetto:   

Citazione:
Nel Signore degli Anelli "l'eterna lotta tra il Bene e il Male" non c'è.

imho: questa è una travisazione.
che Tolkien voglia parlare nel SdA di altre cose e non solo della lotta BENE/MALE, non significa che la lotta BENE/MALE non esista nel SdA.
Facciamo poca filosofia. Sauron è il Male, i Popoli Liberi sono il Bene,
che poi dietro ai personaggi ci sia uno spessore, un'umanità più complessa dei semplici estremi, che ci sia un messaggio sul significato del Potere e della Brama, sull'ambiente e sul progresso... ok. niente da dire.
però non cadiamo nel fanatismo pro-Tolkien tale da non vedere l'ovvio.

Con tutti i difetti dei personaggi e relativa maturazione, loro sono il Bene.
Sauron (che mai è mostrato e mai parla) è un archetipo del Male assoluto.

Inoltre, se permettete, il fantasy è fortemente ancorato al clichè: "c'è un eroe e c'è una sua maturazione che lo porta a ... vincere".
questo lo trovo un difetto forse più intrinseco che la lotta Bene/Male (Bene/Male ci sono, nel 90% della letteratura/cinema di genere).

se il fantasy è ambientazione, come si diceva poc'anzi, allora non c'è necessariamente bisogno di un eroe, come non c'è bisogno di una sua maturazione. vorrei insomma che ogni tanto vincessero i "cattivi" o che fossero più presenti "eroi maledetti" finalizzati non a "riportare l'ordine che c'era prima che venisse il Male, ecc ecc" ma di creare un "nuovo ordine" non necessariamente positivo.

questa cosa mi è venuta in mente leggendo questo articolo su Carmilla:
http://www.carmillaonline.com/archives/2004/11/001098.html#001098
opinioni?
Orgoglioso membro del comitato "Felliniani..ci avete rotto"
-Kruppe-
IppoPato IppoPato
Messaggi: 14989
Località: Darujhistan
MessaggioInviato: Gio 23 Dic 2004 10:40 am    Oggetto:   

Drachen ha scritto:
se il fantasy è ambientazione, come si diceva poc'anzi, allora non c'è necessariamente bisogno di un eroe, come non c'è bisogno di una sua maturazione. vorrei insomma che ogni tanto vincessero i "cattivi" o che fossero più presenti "eroi maledetti" finalizzati non a "riportare l'ordine che c'era prima che venisse il Male, ecc ecc" ma di creare un "nuovo ordine" non necessariamente positivo.

opinioni?


In generale posso affermare di condividere il tuo pensiero, poi probabilmente sarebbe da sviscerare meglio il discorso del "nuovo ordine", comunque diciamo che i libri dove il cattivone cattivone supermalvagio sembra il dottor Male di Austin Powers anche a me hanno stancato. Preferisco leggere di fazioni in lotta, dove non sia chiaro chi siano i buoni o i cattivi. La cosa assurda, IMHO, è che adoro la definizione di Eddings "Non parlare di Bene o Male, parla di Noi e Loro." nella saga dei Mallorean, dove l'esempio di buoni ultra buoni e cattivi ultra cattivi c'è Smile. Comunque come massima non è male Wink
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum