C.S. Friedman


Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Autore Messaggio
T.U.F.K.A.C.*
Animula vagula, blandula Animula vagula, blandula
Messaggi: 6879
Località: Parthenope
MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 16:29 pm    Oggetto: C.S. Friedman   

Ave,

Saga del Sole Nero (o Coldfire, ma qual'è il nome corretto?)

1 - Il cavaliere del sole nero 1991
2 - L'oceano del sole nero 1993
3 - La corona nascosta 1995

Parlatemi della celebre trilogia di questa autrice, che non ho mai trovato da nessuna parte.......il sito della nord segnala come esaurito il primo vol., dunque temo sia impossibile trovarli......figuriamoci poi il cofanetto (1997)....chissà se li ristamperanno..... Sad

Ave.
*The User Formerly Known As Caesar

If I had another chance tonight, I'd try to tell you that the things we had were right
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 17:13 pm    Oggetto:   

E' una saga da leggere! Originale, avventurosa, lontana dai clichè della fantasy classica e popolata di personaggi affascinanti e difficili da dimenticare.
La vicenda è ambientata sul pianeta Erna, dove ogni cosa è regolata dalle maree del Fae, una specie di velo di magia che copre il pianeta e che è sensibile ai pensieri ed ai desideri delle persone, nel bene e nel male.
In questo ambiente si muovono due dei mei personaggi fantasy preferiti. Damien Vryce cavaliere della fede e reverendo della chiesa dell'unico Dio e Gerald Tarrant, il Cacciatore, un tempo umano ora un demone, l'essere più temuto di tutto il pianeta. I due sono ovviamente acerrimi nemici ma devono forzatamente allearsi per salvare il pianeta Erna e i suoi abitanti dalla minaccia di un nemico astuto e misterioso. Dopo una serie di avventure si scoprirà chi sono realmente gli abitanti di Erna, la vera natura di Gerald Tarrant e l'origine del Fae, un finale in crescendo che lascia sopresi fino all'ultima riga.
E' una trilogia che parla di demoni, magie, viaggi e battaglie. Ma narra anche di una amicizia che nasce sotto i peggiori auspici e che viene messa costantemente alla prova pagina dopo pagina.

Io avevo recuperato la trilogia probabilmene quando era appena uscita. Considerando che recentemente la Nord è fallita, ci credo sia difficile reperire la saga completa. In ogni caso Caesar, non desistere e continua la tua caccia perchè è una di quelle saghe che vale proprio la pena di leggere.
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 17:33 pm    Oggetto:   

Melian ha scritto:
Considerando che recentemente la Nord è fallita, ci credo sia difficile reperire la saga completa.

Shocked
Opporca miseria!
Proprio adesso che avevo finito il mio romanzo? Confused
Un sorriso, Andrea
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 17:38 pm    Oggetto:   

Me l'ho ha detto il gestore di una libreria.
Mi diceva anche che è stata acquistata da una nuova casa editrice, di cui non ricordo il nome, e che stanno ristampando alcuni vecchi titoli. Quindi c'è speranza anche per Coldfire.
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 17:45 pm    Oggetto:   

Melian ha scritto:
Me l'ho ha detto il gestore di una libreria.

Shocked
Davvero?
Shocked Shocked
No, aspetta...
Shocked Shocked Shocked
Un sorriso, Andrea
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 17:57 pm    Oggetto:   

Ho appena visitato il sito dei cuginetti di Delos SF
http://www.delos.fantascienza.com/delos/73/73423/
Citazione:
L'occasione per questo rilancio si è presentata, e Viviani l'ha colta, cedendo parte della casa editrice al Gruppo Longanesi, uno dei gruppi editoriali più forti in Italia (fa parte del gruppo, per esempio, anche la Salani di Harry Potter). E i primi risultati cominceranno a vedersi proprio in questo scorcio di fine d'anno.

Il gestore della libreria ha voluto fare il melodrammatico parlando di fallimento anzichè di difficoltà finanziare. Mentre sul lato delle ristampe aveva ragione. Tra l'altro nella seconda pagina dell'articolo si parla pure di te Andrea.
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 18:19 pm    Oggetto:   

Scusami, Melian, l'ironia è stata più forte di me.
Non volevo dileggiare te.

Le cose stanno proprio come ha detto il Corriere della Fantascienza a suo tempo. L'Editrice Nord è entrata a far parte del Gruppo Longanesi nel 2003.
Come suo autore, che ha lavorato e parla con Gianfranco Viviani sin dal settembre 2001, le voci di fallimento sono sempre sembrate "voci false e tendenziose".
Personalmente, non ho mai avuto problemi d'alcun tipo con la "vecchia" Nord. Con la nuova, va che è una meraviglia.

Ciò che conta, in ogni caso, è il presente. L'Editrice Nord ora appartiene al Gruppo Longanesi e di conseguenza vi appartiene l'intero catalogo che Viviani ha costruito in 30anni di attività.
Stanno ristampando alcuni volumi, che meritano l'edizione di lusso della collana Narrativa. E il catalogo della Nord va avanti come sarebbe andato avanti senza l'acquisizione del Grupp Longanesi. Semplicemente, certi libri si esauriscono e a meno che non si pianifichi una ristampa, non sono più reperibili. Questo succede in qualsiasi casa editrice.

Dire che l'Editrice Nord è fallita non è melodrammatico, è semplicemente inesatto.
Un sorriso, Andrea
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 18:25 pm    Oggetto:   

Aggiungo, che il catalogo è "ravanabile" grazie proprio al Delos Store.
Guardate un po' qui?
http://www.delosstore.it/collezionismo/index.php?k=autori&&v=310

Ho personalente effettuato l'acquisto dell'introvabile "Saga di Elric di Melnibonè" e mi è arrivata a casa in 3, dico 3 giorni. Smile
Un sorriso, Andrea
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 18:33 pm    Oggetto:   

Negróre ha scritto:
Scusami, Melian, l'ironia è stata più forte di me.
Non volevo dileggiare te.

Ormai sono così stordita che non mi accorgo nè dell'ironia nè del dileggio. Ah ma allora era questo il tono dei tuoi post! Evil or Very Mad E io che li avevo presi sul serio! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Scherzo ovviamente. Figurati nessun problema. Very Happy Essendo del settore sai ovviamente le cose prima e meglio di quanto non le venga a sapere io bazzicando le librerie con scaffali, libri e gestori, normalmente mi servo in quelle virtuali. Meglio per la Nord e per chi pubblica con la Nord!

Ma torniamo a parlare della Friedman, visto che Caesar aveva aperto questo 3d per questo scopo.
Loony79
Nazgul
Messaggi: 463
Località: *Druhim Vanashta*
MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 20:34 pm    Oggetto:   

Io ho comprato il cofanetto nuovo della "Trilogia di Coldfire" l'anno scorso ^_^... credo che si trattasse del sito Unilibro se non sbaglio.

Cavoli O_O sul sito segnalato da Negròre c'é il cofanetto della Saga di Elric sbav :Q______ ma costa un botto O_O. Lo desideravo da una vita... credo che rinuncero' a qualche altro acquisto! Deve essere mio Twisted Evil

Grazie della segnalazione Negròre ^____^
E intanto i giorni passano, ed i ricordi sbiadiscono, e le abitudini cambiano...
...E' stato splendido pero' Amarti...
Loony79
Nazgul
Messaggi: 463
Località: *Druhim Vanashta*
MessaggioInviato: Gio 13 Gen 2005 20:42 pm    Oggetto:   

PRESO ^______^ EVVIVA ^_____^

Scusate l'OT Wink
E intanto i giorni passano, ed i ricordi sbiadiscono, e le abitudini cambiano...
...E' stato splendido pero' Amarti...
Belial, the MadHatter
Gollum
Messaggi: 777
Località: Inferno
MessaggioInviato: Ven 14 Gen 2005 15:01 pm    Oggetto:   

Melian ha scritto:
Me l'ho ha detto il gestore di una libreria.

Sembra la commessa della fumetteria: ogni volta che parliamo sembra che ci sia una casa editrice sull'orlo del fallimento e che, quindi, non terminerà mai di pubblicare determinai dvd o manga... Devono pagarli per terrorizzare gli acquirenti... Twisted Evil

Se tutto va bene, lunedì mi arrivano i primi 2 volumi. Non vedo l'ora! Anche se ho una pila pericolante di libri che aspettano di essere letti...
Ciao,
Belial, the MadHatter
Solo nel silenzio la parola,
solo nelle tenebre la luce,
solo nella morte è la vita;
fulgido è il volo del falco nel cielo deserto.
Feanor
Eldar
Messaggi: 317
MessaggioInviato: Ven 14 Gen 2005 16:23 pm    Oggetto:   

Io torno in tema.
Come per Melian, anch'io concordo nel riconoscere l'assoluta grandezza di questa triologia, e non soltanto nel ristretto e costrittivo genere in cui lo classificano, dove, a mio avviso, è surclassata appena da un paio di libri, ma nel complesso della letteratura in generale. Uno di quei pochi romanzi in ambito fantasy, che, e qui pungolo anche la curiosità di Negrore, riesce a insufflare e veicolare emozioni e riflessioni profonde, intense e reali, non si prefigge soltanto di soddisfare il mero caduco intrattenimento. La collaborazione obbligata fra Damien Vryce e Gerald Tarrant e la funzione e l'interazione del Fae, per nominare soltanto le due tematiche più sviluppate, rielaborano in chiave fantastica argomenti delicati che permeano anche il nostro mondo.
L'ambientazione è quanto di più suggestivo, onirico ed emozionale che io abbia riscontrato, probabilmente non tanto monumentale, opulento e variegato come quelle dei nuovi maestri della fantasy quali Cook, Jordan, Erikson o Bakker, ma integrata di tutti gli ingredienti necessari e sfrondata da eccessi che avrebbero potuto appesantirla.
L'invenzione del Fae, perfettamente complementare per la struttura di questo mondo, è una delle più acute e illuminanti che posso rammentare, e per me altrettanto inquietante e angosciosa.
Parimenti la trama non è complessa o articolata o ramificata come quelle degli altri autori summenzionati, ma condotta con un'incisività e una sagacia magistrali.
I personaggi sono forse l'elemento di maggior impatto e minuziosità di tutto il romanzo, i due protagonisti sono ancora indelebili in ogni dettaglio nel mio ricordo.
Lo stile adottato inoltre, per i miei parametri, è una delle scelte più apprezzate e ammirate fra tutte quelle appronate dalla Friedman, lungi da quello impalpabile di quasi tutti i libri più recenti, ma questo è un discorso che ho già affrontato e trattato diffusamente altrove, non desidero ripetermi qui.

In sintesi:leggilo! Wink
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Ven 14 Gen 2005 17:13 pm    Oggetto:   

Feanor ha scritto:
Uno di quei pochi romanzi in ambito fantasy, che, e qui pungolo anche la curiosità di Negrore, riesce a insufflare e veicolare emozioni e riflessioni profonde, intense e reali, non si prefigge soltanto di soddisfare il mero caduco intrattenimento.

Me l'hanno tanto lodata, questa trilogia, che l'ho acquistata tempo fa. E' lì, a casa, che mi aspetta come tanti altri libri. Sarà una di quelle che leggerà di sicuro, assieme a Moorcock e a Gemmell (di cui ho letto soltanto il primo romanzo dei Drenai) e a due autori che finora ho trascurato: Lois McMaster Bujold e Iain M. Banks.
Vorrei aver letto di più, in passato. Avrei meno lacune e non mi troverei a rincorrere adesso il passato, con il presente che mi schiaccia! Confused

Caro Feanor, mi chiedo, ma ha scritto soltanto questo la Friedman? O ha deliziato i lettori con altre opere?
Un sorriso, Andrea
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Ven 14 Gen 2005 18:44 pm    Oggetto:   

La Friedman ha scritto altri romanzi ma di genere SF, The Madness Season, This Alien Shore e In Conquest Born sono alcuni titoli.
Io ho letto The Madness Season ma non mi ha colpito particolarmente. Probabilmente mi aspettavo una trama e soprattutto dei personaggi all'altezza di Tarrant e Vryce, cosa che non ho trovato in questo romanzo.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum