La Dimora Fantasma


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Mar 01 Mar 2005 8:49 am    Oggetto: La Dimora Fantasma   

La Dimora Fantasma

Leggi la recensione.
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Mar 01 Mar 2005 8:49 am    Oggetto: Non so   

Non so se mi va di imbarcarmi in una lettura così complicata.
Ultimamente la sera sono troppo stanca e riesco a leggere appena una decina di pagine.
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
Daniele
Elfo
Messaggi: 210
MessaggioInviato: Mar 01 Mar 2005 12:42 pm    Oggetto: Re: Non so   

Gwen della Provincia Bass ha scritto:
Non so se mi va di imbarcarmi in una lettura così complicata.
Ultimamente la sera sono troppo stanca e riesco a leggere appena una decina di pagine.


In effetti la lettura non scorre liscissima, però è molto più semplice del primo volume.
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6866
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mar 01 Mar 2005 14:00 pm    Oggetto:   

Comincio a preoccuparmi, ho finito I Giardini della Luna meno 6 mesi fà e già ho dei vuoti di memoria, sopratutto sui personaggi, (spero non sia dovuto all' età) mi sà che dovrò rileggerlo entro breve...

Anche perchè il secondo libro non voglio perdermelo.
Adoro i libri complicati Smile .
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
Kruppe
Hobbit
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Mar 01 Mar 2005 15:04 pm    Oggetto: -   

Ah bè, certo che l'assenza di Kruppe da questo libro si fa sentire...
Kruppe pensa che la sua presenza avrebbe portato le stelline a 5 d'altra parte non tutte le stelline riescono col buco.
Ah già forse prima di commentare Kruppe farebbe bene a leggersi il libro.

Ciao,
Kruppe
Daniele
Elfo
Messaggi: 210
MessaggioInviato: Mar 01 Mar 2005 16:19 pm    Oggetto:   

DiVega ha scritto:
Comincio a preoccuparmi, ho finito I Giardini della Luna meno 6 mesi fà e già ho dei vuoti di memoria, sopratutto sui personaggi, (spero non sia dovuto all' età) mi sà che dovrò rileggerlo entro breve...

Anche perchè il secondo libro non voglio perdermelo.
Adoro i libri complicati Smile .


Il libro, per come è strutturto può essere letto senza gran bisogno di aver appena finito il volume precedente. Tanti personaggi nuovi e chiari riferimenti al passato risolvono il problema.

DiVega è un omaggio all'Istvan di Zimmer?
Aliser
Balrog
Messaggi: 1398
MessaggioInviato: Mar 01 Mar 2005 17:18 pm    Oggetto:   

Ottimo libro, non c'è dubbio.
Concordo su un paio di forzature ma che in definitiva non creano problemi...


Sarebbe stato bello leggere ancora di Kruppe... Very Happy
Vota Quelli che il Nonno...

Jon Snow, Raistlin Majere, I Nazgul, Mat Cauthon
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6866
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mar 01 Mar 2005 17:30 pm    Oggetto:   

Citazione:
DiVega è un omaggio all'Istvan di Zimmer?


Esatto, Istvan L'Arcere, dal confine oscuro tra l'Ombra e le ricche terre del regno di Tarencia,ultimo baluardo di difesa dalla sete di conquista degli Otto Oscuri Signori:D .

Mi fa piacere ogni tanto incontrare altri cultori di PEZ,il miglior fantsi da me letto.
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
Daniele
Elfo
Messaggi: 210
MessaggioInviato: Gio 03 Mar 2005 13:58 pm    Oggetto:   

Concordo,
decisamente uno dei migliori autori che abbia mai letto. Innovativo come pochissimi altri.
E' veramente un peccato cha abbia prodotto solo 4 libri (tre soli tradotti in italiano), perchè era evidente che la visione di Zimmer avrebbe potuto riempire migliaia di pagine ancora.
T.U.F.K.A.C.*
Animula vagula, blandula Animula vagula, blandula
Messaggi: 6879
Località: Parthenope
MessaggioInviato: Ven 04 Mar 2005 13:27 pm    Oggetto:   

Ave,

Ma davvero Erikson concede poca profondità all'amore? E come fa un romanticone come me? Proprio ora che avevo deciso di leggere I giardini della luna....

Ave.
*The User Formerly Known As Caesar

If I had another chance tonight, I'd try to tell you that the things we had were right
Daniele
Elfo
Messaggi: 210
MessaggioInviato: Ven 04 Mar 2005 14:15 pm    Oggetto:   

Caesar ha scritto:
Ave,

Ma davvero Erikson concede poca profondità all'amore? E come fa un romanticone come me? Proprio ora che avevo deciso di leggere I giardini della luna....

Ave.


Leggilo. Un parere in più non guasta. Io non sono eccessivamente romantico, anzi le lunghe tirate sull'amore mi annoiano enormemente. Il problema però si pone se l'amore è alla base di azioni fondamentali per la trama del libro. In questi casi E. è a dir poco superficiale => s'incontrano, s'innamorano, fanno sesso => trama stravolta.
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6866
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Ven 04 Mar 2005 17:58 pm    Oggetto:   

Citazione:
Ma davvero Erikson concede poca profondità all'amore


Questo è uno dei motivi che mi hanno fatto "amare" Wink Erikson, preferisco molto di più 5 capitoli dedicati ad una singola scena di battaglia, che una pagina intera dedicata a relazioni amorose tra 2 protagonisti. Smile

Ma si sa DE GUSTIBUS!
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
Daniele
Elfo
Messaggi: 210
MessaggioInviato: Sab 05 Mar 2005 13:21 pm    Oggetto:   

DiVega ha scritto:
Citazione:
Ma davvero Erikson concede poca profondità all'amore


Questo è uno dei motivi che mi hanno fatto "amare" Wink Erikson, preferisco molto di più 5 capitoli dedicati ad una singola scena di battaglia, che una pagina intera dedicata a relazioni amorose tra 2 protagonisti. Smile

Ma si sa DE GUSTIBUS!



Idem con patate, ma:

SPOILERS

Gran parte delle azioni del primo libro sono condizionate dall'amore nato tra due dei protagonisti (la maga e l'aiutante dell'aggiunto; sono ancora un pò fatto da ieri sera e non me ne ricordo i nomi ammicca ).
Amore nato nel letto di una capanna senza alcuna spiegazione.
MessaggioInviato: Mar 26 Apr 2005 13:49 pm    Oggetto: I giardini della luna   

Io ancora sto leggendo il primo libro, xò penso ke sia troppo complicato.
Ho letto un bel po' di pagine ma ancora nn ci ho capito niente.
Bah!
Non sto criticando il libro, sia kiaro, penso ke ognuno abbia il suo modo di scrivere e a ogni lettore piaccia un certo genere di libri.
X esempio a me piace molto il fantasy, ma nn sono molto x i libri complessi.
Cmq, se poxo dirlo, consiglio vivamente a tutti i lettori di leggere i 3 volumi della saga:
Le cronache del mondo emerso.
Di Licia Troisi.
Penso ke quello sia stato il + bel libro in assoluto ke io abbia mai letto.
Penso proprio ke lo rileggerò ancora...
Beh, spero di aver espresso bene il mio pensiero e ke tt voi riusciate a comprenderlo.
Ciao
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6866
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mar 26 Apr 2005 14:03 pm    Oggetto: Re: I giardini della luna   

Sc@ric@tor Mrao ha scritto:
Io ancora sto leggendo il primo libro, xò penso ke sia troppo complicato.
Ho letto un bel po' di pagine ma ancora nn ci ho capito niente.
Bah!
Non sto criticando il libro, sia kiaro, penso ke ognuno abbia il suo modo di scrivere e a ogni lettore piaccia un certo genere di libri.
X esempio a me piace molto il fantasy, ma nn sono molto x i libri complessi.
Cmq, se poxo dirlo, consiglio vivamente a tutti i lettori di leggere i 3 volumi della saga:
Le cronache del mondo emerso.
Di Licia Troisi.
Penso ke quello sia stato il + bel libro in assoluto ke io abbia mai letto.
Penso proprio ke lo rileggerò ancora...
Beh, spero di aver espresso bene il mio pensiero e ke tt voi riusciate a comprenderlo.
Ciao


Tranquillo, anche il sottoscrittto, e non solo, delle prime 200 pagine, non ci ha capito niente... ma se vai avanti un pò con la lettura, vedrai che tutti i dubbi troveranno una soluzione.
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum