Chi è il vero protagonista della serie Harry Potter?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Autore Messaggio
Amelia
Nano
Messaggi: 113
Località: Imperia
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2005 0:10 am    Oggetto:   

secondo me harry è il protagonista Wink
-Mai nessuno distruggerà la nostra dignità.Oggi ancora più fieri d'essere bianconeri.-
Tigana
Incantatrice
Messaggi: 4213
Località: Corte dei Miracoli
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2005 4:49 am    Oggetto:   

Amelia ha scritto:
secondo me harry è il protagonista Wink


Ipotesi azzardata, non trovi Wink Wink


Ho capito, con un'illuminazione segreta, di non essere nessuno. Nessuno, assolutamente nessuno.
Amelia
Nano
Messaggi: 113
Località: Imperia
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2005 22:01 pm    Oggetto:   

Tigana ha scritto:
Amelia ha scritto:
secondo me harry è il protagonista Wink


Ipotesi azzardata, non trovi Wink Wink


lo so, ogni tanto mi vengono delle idee un po' assurde.. Wink
-Mai nessuno distruggerà la nostra dignità.Oggi ancora più fieri d'essere bianconeri.-
Barleycorn Drago
Elfo
Messaggi: 218
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2005 22:51 pm    Oggetto:   

beaxit2 ha scritto:
Beh, adesso rivelo il mio pensiero, o meglio la mia ideuzza, che poi soltanto mia non è, ma è l'idea di chiunque abbia vissuto una situazione letteraria fino in fondo: vero protagonista della saga di HP è... rullo di tamburi... la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.
Una volta che un toponimo così grande e importante sia stato creato collegandolo a un tempo, a un luogo, a un'estensione geografica, una volta quindi che gli si sia attribuita "fisicità" non si può pensare che scompaia nel nulla una volta chiuso il libro o terminata l'avventura corrente di HP e dei suoi amici.


ho letto il post ieri e non sono riuscito a mettere in fila due pensieri decenti
e' trascorso un intero giorno durante il quale non ci ho minimamente pensato
e ho deciso di buttarli giu' senza curarli troppo
allora:
per me e' un po' difficile dire a priori che la storia della rowling sara' qualcosa che si ricordera' sempre in futuro o che i luoghi e i personaggi da lei creati saranno come l'isola che non c'e' o pinocchio

devono ancora affrontare alcune prove
puo darsi che se si interromperanno al settimo libro, cadranno nel dimenticatoio, rendendolo cosi' una semplice moda
in fin dei conti nessuno dei personaggi in cui fino ad ora mi sono imbattuto e' la rappresentazione di qualche particolare aspetto dell'umano sentire come possono essere peter pan o pinocchio o alice ecc... senza scomodare personaggi di "alta letteratura"
e a dire il vero qualsiasi romanzo su adolescenti tratta i medesimi temi
solo che questo è ambientato in un mondo fantastico
vedo piu' un futuro alla 007, ovvero se non si rinfocola l'attenzione con qualche nuova uscita sia cartacea che cinematografica ciao ciao
la storia è abbastanza comune
bene, male ecc...
niente di che
non ci vedo neanche un significato profondo(almeno cosi' dicono) come quello del signore degli anelli, o la possibilita' di diverse interpretazioni
insomma, a parte il lato fantastico che puo' interessare un appassionato come me, cosa possa attirare anche per gli anni a venire gente che questa passione non ce l'ha, non riesco ad immaginarmelo

Un Drago briaco
MessaggioInviato: Sab 02 Lug 2005 20:35 pm    Oggetto:   

Bè interrompere il 7° libro lo definirei, se mi è concesso, impossibile per via del contratto che la Rowling ha fatto con la Bloosmury riguardo al fatto di fare 7 libri.
Potrebbe, ripeto potrebbe, uscire e non avere successo, questo si che potrebbe accadere!
arwen_h
Elfo
Messaggi: 213
MessaggioInviato: Dom 03 Lug 2005 16:38 pm    Oggetto:   

beaxit2 ha scritto:
Beh, adesso rivelo il mio pensiero, o meglio la mia ideuzza, che poi soltanto mia non è, ma è l'idea di chiunque abbia vissuto una situazione letteraria fino in fondo: vero protagonista della saga di HP è... rullo di tamburi... la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.
Una volta che un toponimo così grande e importante sia stato creato collegandolo a un tempo, a un luogo, a un'estensione geografica, una volta quindi che gli si sia attribuita "fisicità" non si può pensare che scompaia nel nulla una volta chiuso il libro o terminata l'avventura corrente di HP e dei suoi amici.
Un Hogwarts dove, col trascorrere del tempo, mutano personaggi e situazioni ma la cui struttura resiste ed esiste per essere diversamente sviluppata; e vi troveremmo comunque Nick-Quasi-Senza-Testa, il Cappello Parlante, Pix, Mirtilla e altri personaggi istituzionalmente senza tempo nonché adattabili a qualsiasi altra avventura.
Molti sapranno che una quarantina di anni fa un compositore, non ricordo il nome - i cui dischi sono pubblicati dalla Caedmon Records musicò alcune delle poesie di Tolkien ne Il Signore degli Anelli, la più famosa delle quali è The Road Goes Ever On; quando gli fu domandanto dove avesse trovato l'ispirazione, rispose con molta naturalezza "naturalmente dov'è, nella Terra di Mezzo"... un toponimo, cioè, che continua a vivere, sia pure con altri personaggi e che non è certo svanita al termine delle fatiche di Tolkien, così come continuano a resistere e vengono spesso visitati dai ricercatori, più o meno bene intenzionati, lo sconosciuto Kadtah, Yoknapatawpa - inventata da William Saroyan- , l'Isola che non C'è o qualsiasi altro toponimo possiamo avere amato.
Perché, quindi, con il placet di Mrs Rowling, che ne resta comuque creatrice e momentaneamente unica usufruttuaria legale non bandire tra i lettori della nostra Rivista un concorso per elaborati fantasy il cui scenario debba essere proprio Hogwarts?
Non necessariamente i personaggi debbono essere gli stessi, anche se, per esempio, una coppia di gemelli di mezza età, proprietari di un negozio di scherzi non ci starebbe troppo male.
Bea


mi sembra un po' scontato come discorso..
è come dire:
"la vera protagonista del signore degli anelli è la terra di mezzo"
"la vera protagonista della saga di asimov è la galassia"
"i veri protagonisti del ciclo di death gate soo il labirinto e i quattro mondi"

cioè... se ambienti i tuoi libri in un mondo completamente nuovo, e costruisci una buona saga, il mondo te lo costruisci da zero... ed è ovvio che sia fondamentale caratterizzarlo in maniera distintiva, ed è altrettanto ovvio che andando avanti tu ti ci affezioni a quel mondo così diverso ed eccezionale...
però se pensi ai tentativi letterari di ambientare storie in questi mondi fantastici... beh il risultato non è un granchè. basta pensare a tutte le saghe fantasy che esistono, alla fine tutte si ispirano a tolkien, ma tutte si sono dovute allontanare dal modello e costruuire un nuovo mondo, per quanto simile.. dai, ti pacerebbe leggere veramente un seguito del signore degli anelli, o dei racconti sulla terra di mezzo non scritti da tolkien??
allo stesso modo non leggerei volentieri il seguito di harry potter se non scitto dalla rowling..
Why are you worrying about You-Know Who?
You should be worrying about U-No-Poo - the Constipation Sensation that's gripping the nation!
Fanny
Soffio di fuoco
Messaggi: 3035
Località: Da brava fenice, sulle nuvole!!
MessaggioInviato: Dom 03 Lug 2005 16:51 pm    Oggetto:   

Nutu ha scritto:
Potrebbe, ripeto potrebbe, uscire e non avere successo, questo si che potrebbe accadere!


Io direi che è impossibile!
Comunque credo che il protagonista di Harry Potter sia, come dice Amelia, Harry. Credo!! Twisted Evil
Ma se il ghiaccio può bruciare allora anche l'amore e l'odio possono unirsi. (Martin)
Melpomele
Ispiratrice di tragedie
Messaggi: 2205
Località: Su un albero dolcemente illuminato dalla luna
MessaggioInviato: Mar 02 Ago 2005 17:02 pm    Oggetto:   

uscire e non avere successo? noooooo?! Con tutti i potteromani che ci sono in giro... e poi anche io che odio la Rowling con tutto il mio cuore non posso fare a meno di donarle i 27 euro del libro... Rolling Eyes vuoi mettere? anni e anni di pene per sapere non dico chi vince, perchè alla fine è scontato, ma almeno come vince, esoprattutto cosa succede prima che vince!!! Per non parlare di questa BENEAMATA STORIA DI RON E HERMIONE... diciamo la verità, è stata brava a farci tenere tutti sulle spine fino all'ultimo, grande tecnica comerciale... LA OOOOOOOOOOOOODDDDDDDDDIIIIIIIIIIIOOOOOOOOO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Ipanema
Nazgul
Messaggi: 407
MessaggioInviato: Lun 19 Set 2005 21:09 pm    Oggetto:   

beaxit2 ha scritto:
Beh, adesso rivelo il mio pensiero, o meglio la mia ideuzza, che poi soltanto mia non è, ma è l'idea di chiunque abbia vissuto una situazione letteraria fino in fondo: vero protagonista della saga di HP è... rullo di tamburi... la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.
Una volta che un toponimo così grande e importante sia stato creato collegandolo a un tempo, a un luogo, a un'estensione geografica, una volta quindi che gli si sia attribuita "fisicità" non si può pensare che scompaia nel nulla una volta chiuso il libro o terminata l'avventura corrente di HP e dei suoi amici.
Un Hogwarts dove, col trascorrere del tempo, mutano personaggi e situazioni ma la cui struttura resiste ed esiste per essere diversamente sviluppata; e vi troveremmo comunque Nick-Quasi-Senza-Testa, il Cappello Parlante, Pix, Mirtilla e altri personaggi istituzionalmente senza tempo nonché adattabili a qualsiasi altra avventura.
Molti sapranno che una quarantina di anni fa un compositore, non ricordo il nome - i cui dischi sono pubblicati dalla Caedmon Records musicò alcune delle poesie di Tolkien ne Il Signore degli Anelli, la più famosa delle quali è The Road Goes Ever On; quando gli fu domandanto dove avesse trovato l'ispirazione, rispose con molta naturalezza "naturalmente dov'è, nella Terra di Mezzo"... un toponimo, cioè, che continua a vivere, sia pure con altri personaggi e che non è certo svanita al termine delle fatiche di Tolkien, così come continuano a resistere e vengono spesso visitati dai ricercatori, più o meno bene intenzionati, lo sconosciuto Kadtah, Yoknapatawpa - inventata da William Saroyan- , l'Isola che non C'è o qualsiasi altro toponimo possiamo avere amato.
Perché, quindi, con il placet di Mrs Rowling, che ne resta comuque creatrice e momentaneamente unica usufruttuaria legale non bandire tra i lettori della nostra Rivista un concorso per elaborati fantasy il cui scenario debba essere proprio Hogwarts?
Non necessariamente i personaggi debbono essere gli stessi, anche se, per esempio, una coppia di gemelli di mezza età, proprietari di un negozio di scherzi non ci starebbe troppo male.
Bea


molto interessante questa ipotesi. e concordo: i gemelli weasley sono davvero intriganti... uno spin-off su di loro non sarebbe male.
Ma la domanda che mi vien spontanea è: qualcuno ha mai continuato la saga del Signore degli Anelli in parallelo? Voglio dire raccontando storie della Terra di Mezzo?

In ogni caso, secondo me, la Rowling ha seminato un campo ancor maggiore rispetto a Hogwarts e lo ha fatto proprio nel 4 libro. Cita la scuola Francese, quella Brasiliana, lasciando intendere che le scuole di magia sono tante ma collegate tra loro... volendo chiunque potrebbe partire da lì per raccontare ancora e ancora e ancora... e gli incantesimi non necessariamente dovrebbero esser gli stessi... si sa, la macumba...ha le sue regole per esempio. Laughing
il mondo ha bisogno di fantasia

F.I.A.E. forum
Silveral
Nazgul
Messaggi: 413
Località: Lecce
MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2005 15:39 pm    Oggetto:   

magari voldemort...
..:: Silveral ::..
lina94
Rugiada d'argento
Messaggi: 4993
Località: Vorrei saperlo ma ultimamente nella Torre dei Grifondoro!
MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2005 15:58 pm    Oggetto:   

Silveral ha scritto:
magari voldemort...

non credo Rolling Eyes ...

L'amore chiese all'amicizia: perchè esisti se ci sono già io? e l'amicizia rispose: per portare un sorriso dove tu lasci una lacrima!
Angus Young
Balrog
Messaggi: 2750
Località: Rovigo
MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2005 16:15 pm    Oggetto:   

Uno degli aspetti che mi piacciono di più di Harry Potter, è il fatto che ogni pesonaggio e situazione rappresenta una particolare tematica del mondo reale. Il disagio di non conoscere i genitori e di essere conosciuto per quello che è per Harry, il disagio di avere una famiglia povera per Ron, l' essere considerata un topo di biblioteca per Hermione ecc...Quindi penso che un po' tutti i personaggi sono i protagonisti...Il protagonista indiscusso potrebbe essere anche solo Harry, ma Harry non prova le stesse sensazioni che provano Ron ed Hermione...

Nota: ho parlato del trio per fare degli esempi ma ce sarebbe da scrivere anche su gli altri personaggi Wink !
Take me to Hell Cause I'm going there Hot rods to Hell Helldorado
Take me to Hell I'm going where The devil's there Helldorado!!!
lina94
Rugiada d'argento
Messaggi: 4993
Località: Vorrei saperlo ma ultimamente nella Torre dei Grifondoro!
MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2005 16:32 pm    Oggetto:   

Angus Young ha scritto:
Uno degli aspetti che mi piacciono di più di Harry Potter, è il fatto che ogni pesonaggio e situazione rappresenta una particolare tematica del mondo reale. Il disagio di non conoscere i genitori e di essere conosciuto per quello che è per Harry, il disagio di avere una famiglia povera per Ron, l' essere considerata un topo di biblioteca per Hermione ecc...Quindi penso che un po' tutti i personaggi sono i protagonisti...Il protagonista indiscusso potrebbe essere anche solo Harry, ma Harry non prova le stesse sensazioni che provano Ron ed Hermione...

Nota: ho parlato del trio per fare degli esempi ma ce sarebbe da scrivere anche su gli altri personaggi Wink !

è vero! quoto! e poi ogni capitolo aveva un protagonista vero e proprio!

L'amore chiese all'amicizia: perchè esisti se ci sono già io? e l'amicizia rispose: per portare un sorriso dove tu lasci una lacrima!
hip-hop girl
Balrog
Messaggi: 1137
Località: Sarno
MessaggioInviato: Dom 30 Ott 2005 15:19 pm    Oggetto:   

Be', il protagonista è sicuramente Harry, però, come Hanno detto Angus Young e Lina94, un po' tutti sono protagonisti!
lina94
Rugiada d'argento
Messaggi: 4993
Località: Vorrei saperlo ma ultimamente nella Torre dei Grifondoro!
MessaggioInviato: Dom 30 Ott 2005 16:24 pm    Oggetto:   

hip-hop girl ha scritto:
Be', il protagonista è sicuramente Harry, però, come Hanno detto Angus Young e Lina94, un po' tutti sono protagonisti!

più o meno è proprio cosi, se non erro! Rolling Eyes Razz

L'amore chiese all'amicizia: perchè esisti se ci sono già io? e l'amicizia rispose: per portare un sorriso dove tu lasci una lacrima!
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Harry Potter Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum