Mervyn Peake - Trilogia di Gormenghast


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
T.U.F.K.A.C.*
Animula vagula, blandula Animula vagula, blandula
Messaggi: 6879
Località: Parthenope
MessaggioInviato: Lun 19 Dic 2005 16:31 pm    Oggetto: Mervyn Peake - Trilogia di Gormenghast   

Ave,

Mervyn Peake è un autore inglese che ha scritto una grossa trilogia, Gormenghast, fra il 1940 e il 1959, praticamente dimenticata; uno dei 'padri' del genere, si dice sulla rete, come Tolkien, Morris e C.S. Lewis.
Dalle mie parole si evince che non lo conoscevo, purtroppo.
Adelphi ha da pochissimo ristampato il 1° vol., "Tito di Gormenghast", l'unico uscito in italia nel lontano 1981 e, contemporaneamente, ha pubblicato l'inedito vol. 2, "Gormenghast", in attesa, credo (e spero), di pubblicare il terzo e conclusivo capitolo della trilogia, "Titus Alone".
Ho letto il risvolto del 1° libro qualche pomeriggio fa in libreria e mi è piaciuto tantissimo: andate su www.adelphi.it trovatevi Mervyn Peake e leggetevi i risvolti di copertina, perchè sono davvero molto interessanti! Me lo sarei accattato, ma costava ben 24 euri.... Sad
In ogni caso sarà uno dei miei prossimi acquisti.
Gradite comunque impressioni da chi avesse avuto la fortuna di conoscerlo prima di me.
Ogni tanto parlare anche di letteratura fantasy non fa male.

Ave.
*The User Formerly Known As Caesar

If I had another chance tonight, I'd try to tell you that the things we had were right
byron the bulb
Drago
Messaggi: 519
Località: Neverwhere
MessaggioInviato: Lun 19 Dic 2005 23:31 pm    Oggetto:   

Ehi, non sapevo che Adelphi avesse edito anche il secondo volume!

Comunque un'impressione in breve: si tratta di un'opera sicuramente singolare, di non facile lettura (rientra sicuramente fra quelli che qualcuno potrebbe definire mattonazzi), ma si tratta di libro fondamentale e imperdibile. E' un libro pieno di fascino, da assaporare come si farebbe con un vino raro e pregiato.

La BBC ne ha anche tratto una serie, che io non ho mai visto, ma che mi si diceva essere molto bella.
«Contemplando i musi dei cavalli e le facce della gente, tutta questa viva corrente senza rive sollevata dalla mia volontà e che corre a precipizio verso il nulla nella steppa purperea al tramonto, spesso penso: dove sono Io, in questa corrente?» Temujin


Ultima modifica di byron the bulb il Mer 21 Dic 2005 10:37 am, modificato 1 volta in totale
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Mar 20 Dic 2005 12:27 pm    Oggetto:   

Ci sono incappata mentre scrivevo l'approfondimento su Lee, perchè nel volume Castles compare una sua illustrazione proprio dedicata al Gormenghast.

Sembra una storia molto interessante "onirico e metafisico" al punto giusto Very Happy
Non solo la BBC ne ha tratto una miniserie ma i Cure scrissero anche una canzone dedicata a Fuschia, la sorella di Tito, intitolata "Drowning Man".

Anche questo entrerà nella mia lista.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mar 20 Dic 2005 21:30 pm    Oggetto:   

Ehm...qualcuno si ricorda il cartone animato? Smile
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Mer 21 Dic 2005 10:14 am    Oggetto:   

Marina ha scritto:
Ehm...qualcuno si ricorda il cartone animato? Smile

Shocked Davvero?
Marina su non fare la timida...racconta! Wink
byron the bulb
Drago
Messaggi: 519
Località: Neverwhere
MessaggioInviato: Mer 21 Dic 2005 10:41 am    Oggetto:   

No, del cartone animato non ne sapevo niente neanch'io! Ma è stato mai trasmesso in Italia??

Comunque, il Gormenghast è un'opera che in Italia è misconosciuta, ma nel mondo anglosassone gode di una grandissima fama, e non c'è da stupirsi che sia stato fonte di ispirazione per tantissimi artisti.
«Contemplando i musi dei cavalli e le facce della gente, tutta questa viva corrente senza rive sollevata dalla mia volontà e che corre a precipizio verso il nulla nella steppa purperea al tramonto, spesso penso: dove sono Io, in questa corrente?» Temujin
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6862
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mer 21 Dic 2005 11:59 am    Oggetto:   

Su consiglio di Mel, sono andato a leggere la trama di questi due Romanzi...
Sinceramente non mi attira molto, forse anche per il fatto che non compaia nulla del fantasy più tradizionale.
Non leggo di guerre di grandi battaglie... ho l'impressione si racconti di vita di corte con annessi e connessi, magari più simile alle opere di Hobb che non a Tolkien o Martin.
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 21 Dic 2005 14:25 pm    Oggetto:   

Melian ha scritto:
Marina ha scritto:
Ehm...qualcuno si ricorda il cartone animato? Smile

Shocked Davvero?
Marina su non fare la timida...racconta! Wink


eh, era mooolto prima della (per me orribile) invasione giapponese e voi non potete ricordarvene perchè ero strapiccola io, quindi voi (beati) nuotavate ancora da qualche parte a livello di ectoplasma Smile
Purtroppo, essendo così piccina (non andavo nemmeno a scuola credo), conservo solo frammenti di immagini: mi ricordo che c'era questo castello di Gormenghast, che mi rimase impresso per il nome particolare (ovviamente scoprii il riferimento solo quando crebbi), mi ricordo che c'era una voce narrante fuori campo che aiutava lo svolgersi della storia, e mi ricordo dei disegni dalle linee aguzze (tipo la Bella Addormentata Disney. ma con tratti addirittura piu' aguzzi) e un'atmosfera cupa. Ricordo che mi piaceva moltissimo ma purtroppo lo trasmettevano raramente (e: sì, Massimo, era trasmesso sulla Rai).
Di piu' non so dirvi, forse in rete c'è qualcosa, adesso che mi fate domande èrovo a guardare, e forse il mago, che ...aveva qualche anno in piu' Twisted Evil Mr. Green si ricorda qualche particolare ulteriore...

Non so nemmeno dirvi se la storia ricalcasse fedelmente quella di Peake perchè ricordo solo del castello, della regina e dei cavalieri, e poi c'era qualche personaggio che tramava, ma ripeto, sono frammenti lontanissimi che galleggiano nella mia memoria. Pero' posso affermare con certezza che la voce fuori campo diceva "Nel frattempo, al castello di Gormenghast... bla bla bla...".

Qualche altro dinosauro a me coevo, che si aggiri in questo forum, rammenta di piu'?
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Mer 21 Dic 2005 16:41 pm    Oggetto:   

Ho recuperato il primo volume (in inglese) e credo, anzi sono quasi sicura, che lo leggerò durante le vacanze di Natale.
Speriamo che i risvolti di copertina mantengano le promesse.
Vi terrò informati sui progressi Wink
creeper
Fantasma della torre
Messaggi: 1573
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2006 15:06 pm    Oggetto:   

Ho addocchiato questo libro durante una spedizione alla Feltrinelli, ma c'era solo il secondo volume... Sad
Il terzo è stato pubblicato?
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2006 15:24 pm    Oggetto:   

creeper ha scritto:
Ho addocchiato questo libro durante una spedizione alla Feltrinelli, ma c'era solo il secondo volume... Sad
Il terzo è stato pubblicato?

Se pensi che il primo volume è stato pubblicato nel lontano '81 e solo a distanza di...ho perso il numero di anni Rolling Eyes ...pubblicano il secondo, figurati per il terzo quanto ci sarà da aspettare.

Comunque sto leggendo il primo volume in inglese, un inglese facile sotto certi aspetti ma con uno stile e un uso degli aggettivi e delle metavore che talvolta definirei "aggressivo".
Sono a metà e si sta presentando come un romanzo veramente strano. Peake indugia molto sulle descrizioni delle varie parti del castello e della psicologia dei personaggi.
Come ha scritto DiVega, pur senza conoscerlo, non ci sono grandi battaglie o avvenimenti rilevanti, così come, per il momento, non c'è nulla della fantasy classica. Gormenghast è più simile a una gotica e claustrofobica saga familiare tuttavia...
...ora sono arrivata a un interessante punto di svolta.
creeper
Fantasma della torre
Messaggi: 1573
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2006 15:31 pm    Oggetto:   

Melian ha scritto:

Se pensi che il primo volume è stato pubblicato nel lontano '81 e solo a distanza di...ho perso il numero di anni Rolling Eyes ...pubblicano il secondo, figurati per il terzo quanto ci sarà da aspettare.

Il fatto è che... non avevo notato la data del thread e pensavo fosse più vecchio. Embarassed
T.U.F.K.A.C.*
Animula vagula, blandula Animula vagula, blandula
Messaggi: 6879
Località: Parthenope
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2006 17:34 pm    Oggetto:   

Ave,

creeper ha scritto:
Ho addocchiato questo libro durante una spedizione alla Feltrinelli, ma c'era solo il secondo volume... Sad
Il terzo è stato pubblicato?


Leggiti il mio primo post in questo thread ammicca

Melian ha scritto:
un inglese facile sotto certi aspetti ma con uno stile e un uso degli aggettivi e delle metavore che talvolta definirei "aggressivo".


Con un uso delle che? Mr. Green

Divus Imperator Dixit.
*The User Formerly Known As Caesar

If I had another chance tonight, I'd try to tell you that the things we had were right
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2006 17:47 pm    Oggetto:   

Caesar ha scritto:
Con un uso delle che? Mr. Green

Le metavore! Una nuova figura retorica che da una parte coinvolge con le sue suggestioni (metafora) e dall'altra assorbe come un asciugone (idrovora)
T.U.F.K.A.C.*
Animula vagula, blandula Animula vagula, blandula
Messaggi: 6879
Località: Parthenope
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2006 18:06 pm    Oggetto:   

Ave,

Melian ha scritto:
Caesar ha scritto:
Con un uso delle che? Mr. Green

Le metavore! Una nuova figura retorica che da una parte coinvolge con le sue suggestioni (metafora) e dall'altra assorbe come un asciugone (idrovora)


Ah, ora è tutto più chiaro! Mr. Green

Divus Imperator Dixit
*The User Formerly Known As Caesar

If I had another chance tonight, I'd try to tell you that the things we had were right
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum