Tolkien maschilista?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Autore Messaggio
Drachen
Grande Dragone di Yamato
Messaggi: 1686
Località: reggio emilia
MessaggioInviato: Mar 05 Set 2006 14:51 pm    Oggetto:   

Edea ha scritto:
Citazione:
io ho esposto dei fatti che possono essere interpretati diversamente, ma restano fatti.

No. Hai esposto le tue idee del mondo, non sono fatti. Questo è il modo in cui interpreti quello che vedi intorno. Ripeto, troppo lontano dal mio.

Troppo comoda "insinuare" senza portare nulla di concreto al dibattito.
"contente voi" è un concetto maschilista?
Rolling Eyes
Orgoglioso membro del comitato "Felliniani..ci avete rotto"
Edea
Nano
Messaggi: 133
MessaggioInviato: Mar 05 Set 2006 15:09 pm    Oggetto:   

Non ti ho dato del maschilista e non l'ho dato a nessuno. volevo solo verificare una cosa che non mi era chiara. Ora mi è chiara.
Una persona che pensa che la guerra sia prerogativa maschile non mi sembra che vanti il sesso maschile.
Non ho insinuato nulla.
Se poi tu vuoi continuare un dibattito che ti pare possa arrivare da qualche parte sei liberissimo di farlo, ma non con me. Io dalla tua risposta ho capito che non si può arrivare da nessuna parte senza creare un dibattito lungo e inutile. Io sono sicura del mio, e quel che volevo sapere l'ho saputo. Altro non mi serve.
Drachen
Grande Dragone di Yamato
Messaggi: 1686
Località: reggio emilia
MessaggioInviato: Mar 05 Set 2006 15:24 pm    Oggetto:   

per Enkay:
in tutta la storia medievale di analogie con Eowyn ve ne sono al massimo 4:
Sikelgaita, Eleonora di Aquitania, Giovanna Flanders, Giovanna d'Arco.

la cosa risulta curiosa visto che nei tempi antichi furono di più (i documenti sui Celti mostrano qualche esempio di guerriere).
probabilmente Tolkien era più legato alle leggende Bretoni e Celtiche rispetto al Medioevo Cristiano.

le donne rivestirono sempre un ruolo specifico (che variava da cultura a cultura ma restava specifico) all'interno della società.
mai cmq si è verificato un esercito che avesse donne, se non una sparuta e rara minoranza dovuta più alla necessità storica che alla vocazione.
(è lì tutto il succo del mio discorso: l'uomo ha la vocazione della guerra, quando non la fa ne crea dei surrogati inoffensivi... come il calcio, il rugby e tutte le altre attività in cui la donne è una minoranza di fatto).

è mia opinione che l'importanza della donna fosse maggiore in diverse civiltà antiche, proprio per l'esclusiva di alcuni ruoli (spesso religiosi, ma anche politici).
oggi come oggi trovo molto diffuso il soffocamento della natura femminile
a causa del tipo di società ultraproduttivo e ultracompetitivo.
d'altro canto è una società omologante in tutto, generi sessuali compresi.
Orgoglioso membro del comitato "Felliniani..ci avete rotto"
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Mar 05 Set 2006 15:41 pm    Oggetto:   

Drachen ha scritto:
(l'uomo ha la vocazione della guerra, quando non la fa ne crea dei surrogati inoffensivi... come il calcio, il rugby e tutte le altre attività in cui la donne è una minoranza di fatto).

Mi trovi d'accordo.

Tornando a Tolkien
Drachen ha scritto:
la cosa risulta curiosa visto che nei tempi antichi furono di più (i documenti sui Celti mostrano qualche esempio di guerriere).
probabilmente Tolkien era più legato alle leggende Bretoni e Celtiche rispetto al Medioevo Cristiano.

Sembra in effetti così, ma del resto tutto il Signore degli Anelli è fortemente influenzato dalle leggende celtiche nelle quali, infatti, appaiono diverse donne guerriere e la stessa dea della guerra era femminile, la Morrigan appunto.
Più vicina alla storia che alla leggenda è la stessa regina Boadicea che guidò alcune tribù celtiche contro i romani invasori.
eNKay
Gwaihir
Messaggi: 11084
MessaggioInviato: Mar 05 Set 2006 15:44 pm    Oggetto:   

Bravi, così mi piacete! Very Happy
26 / 27 gennaio 2009

I giorni della memoria.
malefica
Hobbit
Messaggi: 79
MessaggioInviato: Mer 27 Dic 2006 23:35 pm    Oggetto:   

Gli uomini nel SDA sono tanti: grandi eroi, grandi re, grandi persone...basti pensare alla compagnia costituita da "uomini" (elfi, nani e hobbit) retti e giusti, pronti a tutto per estripare il male e dare la pace alla terra di mezzo, ma...
Ma: pensiamo al padre di Boromir e Faramir, a Sauron e Saruman, a Gollum, e persino a quelli che hanno ceduto all'anello, anche solo per un istante: Boromir e Frodo. Insomma Tolkien usa una vasta fauna di esseri maschili e solo tre donne, ma che donne! Lui le ha descritte pure, incorruttibili, forti, coraggiose...ha mostrato solo tre donne e a queste donne, a queste solo tre donne, ha donato molte delle virtù che mancavano agli uomini. No, Tolkien non era maschilista, perchè se lo fosse stato Arwen sarebbe stata una tonta donzella in cerca di un marito, galadriel una regina che si divertiva a sparare prognostici col suo specchio ed Eowyn una dama che si rallegra a rammendar...no, lui ha elevato questre tre figure femminili mostrandole quasi senza difetto al contrario dei suoi più affezionati protagonisti.
E poi lui e molti altri hanno dato il via al clichè della donzella in armi: Eowyn come molte altre eroine di molte culture e leggende si traveste e va a combattere, e dà vita ad una delle scene che preferisco (realizzata ottimamente nel film) in cui il Nazgul dice "Nessun uomo può uccidermi" e lei "Io non sono un uomo" e lo uccide. Ciqnue parole che dimostrano che Tolkien non era maschilista. Cinque parole che resteranno nella Storia della letteratura Fantasy alle quali molti autori si aggrapperanno.
Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte.
E.A.Poe
Io amo l'umanità, è la gente che non riesco a sopportare. C.M Schulz
Arwen Undomiel
Regina degli elfi Regina degli elfi
Messaggi: 5830
Località: Valinor o Sala dei Tassorosso... (Palermo)
MessaggioInviato: Mer 27 Dic 2006 23:51 pm    Oggetto:   

Shocked Applausi ci vuole un applauso!!! Very Happy hai perfettamente ragione!! Applausi sono pienamente d'accordo con quanto hai scritto sopra Very Happy

anche se la prevalenza dei personaggi è maschile le donne presenti fanno per cento!!! Very Happy
In onore ai bei vecchi tempi Laughing
Adelasia
Balrog
Messaggi: 1349
MessaggioInviato: Ven 29 Dic 2006 15:03 pm    Oggetto:   

ma sono personaggi poco realistici, soprattutto poco femminili, hanno la sessualità di Lucia Mondella (Promessi sposi). Sono donne-angelo, questo da un lato le rende adorabili, ma da un altro le rende troppo "astratte", troppo asessuate, anche nelle storie d'amore.
Silveral
Nazgul
Messaggi: 413
Località: Lecce
MessaggioInviato: Ven 29 Dic 2006 15:16 pm    Oggetto:   

Adelasia ha scritto:
ma sono personaggi poco realistici, soprattutto poco femminili, hanno la sessualità di Lucia Mondella (Promessi sposi). Sono donne-angelo, questo da un lato le rende adorabili, ma da un altro le rende troppo "astratte", troppo asessuate, anche nelle storie d'amore.


Ecco la fonte dei miei problemi amorosi!
..:: Silveral ::..
malefica
Hobbit
Messaggi: 79
MessaggioInviato: Ven 29 Dic 2006 20:53 pm    Oggetto:   

Adelasia ha scritto:
ma sono personaggi poco realistici, soprattutto poco femminili, hanno la sessualità di Lucia Mondella (Promessi sposi). Sono donne-angelo, questo da un lato le rende adorabili, ma da un altro le rende troppo "astratte", troppo asessuate, anche nelle storie d'amore.


Infatti sono idealizzate, quando mai, nella realtà, esisterebbe una Galadriel o Eowyn? E Tolkien è sempre stato molto...pudico parlando delle storie d'amore, infatti le coppie Aragorn-Arwen, Faramir-Eowyn sono più che altro "percepite". Insomma, è tutta un altra storia rispetto a Martin, per esempio, lì le donne più che astratte sono piuttosto...carnali Wink
Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte.
E.A.Poe
Io amo l'umanità, è la gente che non riesco a sopportare. C.M Schulz
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Ven 29 Dic 2006 22:19 pm    Oggetto:   

A parte che Tolkien non ha scritto e pubblicato esattamente nello stesso periodo di Martin (a Howard, per molto meno, ne dissero di cotte e di crude), Martin mi ha anche un po' stancato della scena di sesso per adolescenti con gli ormoni alterati... Rolling Eyes

E comunque col cavolo che non può esistere una come Galadriel, ecchediamine guardate quanto è antica... vorrei vedere voi dopo tutto quel tempo! Razz
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
malefica
Hobbit
Messaggi: 79
MessaggioInviato: Sab 30 Dic 2006 0:54 am    Oggetto:   

palin ha scritto:
A parte che Tolkien non ha scritto e pubblicato esattamente nello stesso periodo di Martin (a Howard, per molto meno, ne dissero di cotte e di crude), Martin mi ha anche un po' stancato della scena di sesso per adolescenti con gli ormoni alterati... Rolling Eyes


Concordo. Martin mi piace, scrive bene, però, diavolo! Sono tutti assatanati i suoi personaggi! Fanno di tutto e di più, con tutti e tutto, e le femmine hanno solo tredici anni, a volte, e i maschi hanno un amante a dodici anni! Si dice che succedesse davvero così, nel medioevo, sarà...confrontare su questo tasto Tolkien e Martin è vano: troppa differenza di tempo, cultura, scopo, stile...

Tornando alle donne del SDA io sono una femmina, ma non penso, se fossi maschio, che mi piacerebbero, sono un po'...angelizzate, però, allo stesso modo, non sopporterei una donna di Martin, come Cersei Rolling Eyes difficile starle dietro... Confused Laughing
Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte.
E.A.Poe
Io amo l'umanità, è la gente che non riesco a sopportare. C.M Schulz
kade
Nazgul
Messaggi: 432
MessaggioInviato: Sab 30 Dic 2006 23:13 pm    Oggetto:   

Secondo me è una compagna di vita per un uomo che sia forte anche lui (in senso morale). Magari Galadriel mette un pochino in soggezione, Arwen è un filo evanescente nel libro, però Eowyn è una persona su cui puoi contare nel bello e nel cattivo tempo. Crisi d'inferiorità a parte.
Volo ut sit. (S. Agostino)

nunca se acuesta el sol
Tùrin Turambar
Hobbit
Messaggi: 24
Località: Hobbitopoli,via Saccoforino
MessaggioInviato: Sab 06 Gen 2007 22:35 pm    Oggetto:   

Oh bella...dire che Tolkien fosse un maschilista non mi pare!Spesso sono i personaggi femminili quelli descitti e caratterizzati meglio!
Una su tutte Eowìn!Per non parlare anche di Galadriel e di tante altre presenti nel Silmarillion!
"Sleale è colui che si accommiata quando la via si oscura..." GIMLI

"...Il Giuramento prestato può dare forza al cuore tremante..." GIMLI
Adelasia
Balrog
Messaggi: 1349
MessaggioInviato: Mer 21 Feb 2007 20:45 pm    Oggetto:   

kade ha scritto:
Secondo me è una compagna di vita per un uomo che sia forte anche lui (in senso morale). Magari Galadriel mette un pochino in soggezione, Arwen è un filo evanescente nel libro, però Eowyn è una persona su cui puoi contare nel bello e nel cattivo tempo. Crisi d'inferiorità a parte.

Non abbiamo dubbi su chi sia la tua preferita
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Lord of the Rings Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum