Tolkien maschilista?


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Autore Messaggio
Soji
Hobbit
Messaggi: 15
MessaggioInviato: Gio 17 Ago 2006 9:25 am    Oggetto: Tolkien maschilista?   

E' buffo notare come nel libro del Signore degli Anelli più del 90% degli interpreti siano di sesso maschile. Anche nel gruppo della compagnia dell'anello non c'è neanche una donna, che Tolkien avesse una marcata vena maschilista? Rolling Eyes
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Gio 17 Ago 2006 10:24 am    Oggetto:   

Oppure che ha fatto semplicemente parte della cultura del suo tempo.

Non dimentichiamoci di dama Galadriel Wink

Se poi vogliamo rivedere la fantasy, c'è una sola eroina decente prima del periodo tolkeniano, e si chiama Valeria.

La frase sopra è volutamente semplificata ed estremizzata...
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Beorn
Maia
Messaggi: 653
Località: Talamona
MessaggioInviato: Gio 17 Ago 2006 12:08 pm    Oggetto:   

Bisogna però dire che il suo amico e contemporaneo C.S.Lewis nelle Cronache di Narnia ha messo 2 protagonisti maschi e 2 protagoniste femmine....e anche "il cattivo" è una strega...

Poi non sto assolutamente mettendo le due opere sullo stesso piano, ma gli autori hanno vissuto e scritto nello stesso periodo...


- "Oh, no! "
- "Che cos'è? La nebbia?"
- "No, è il motore. È partito un pistone."
- " Poi torna?"
Kian
Nano
Messaggi: 153
MessaggioInviato: Gio 17 Ago 2006 14:59 pm    Oggetto:   

Non dimentichiamoci che sebbene i personaggi femminili siano dosati col contagoccie, tuttavia Tolkien ha scritto probabilmente una delle più struggenti storie d'amore:

Beren e Luthien


P.S. Certo la Zimmer, ad esempio, sa delineare molto meglio i personaggi femminili, salvo che poi rappresenta gli uomini come un branco di bifolchi, insensibili (quei pochi che hanno un briciolo di sentimento tendono all'omosessualità... Wink )
"La barbarie è la condizione naturale del genere umano…
La civiltà è innaturale. E’ un capriccio del caso.
E la barbarie alla fine trionfa sempre"
Robert E. Howard
Beorn
Maia
Messaggi: 653
Località: Talamona
MessaggioInviato: Gio 17 Ago 2006 15:26 pm    Oggetto:   

Valiant ha scritto:
P.S. Certo la Zimmer, ad esempio, sa delineare molto meglio i personaggi femminili, salvo che poi rappresenta gli uomini come un branco di bifolchi, insensibili (quei pochi che hanno un briciolo di sentimento tendono all'omosessualità... Wink )


...qui siamo però in un periodo molto più recente...dove la Zimmer non è l'unica che tratta con protagonistE (anche se è quella che lo fa con più cura)
Ad esempio:
- Eddings mette Polgara in primo piano...
- la LeGuin nel 4° e 5° libro della saga di Earthsea...
- la Bujold ne "La messaggera delle anime"
- etc...


- "Oh, no! "
- "Che cos'è? La nebbia?"
- "No, è il motore. È partito un pistone."
- " Poi torna?"
Kian
Nano
Messaggi: 153
MessaggioInviato: Gio 17 Ago 2006 16:27 pm    Oggetto:   

Per carità, non posso non darti ragione Wink

In effetti gli esempi da te citati sono abbastanza azzeccati Very Happy

Io volevo solamente dire che è difficile in un romanzo dare lo stesso peso ai personaggi maschili e quelli femminili...

Qualunque autore o autrice, a prescindere dalla bravura, tenderà sempre, senza volerlo, a sbilanciare la storia nell'ottica di un sesso piuttosto che nell'altro, è inevitabile.

Tuttavia ci sono dei casi in cui le ladies e i gentlemen vengono rappresentati con un discreto bilanciamento (ad esempio, nel secondo e nel terzo volume di Shannara, "Le Pietre" e "La Canzone").
"La barbarie è la condizione naturale del genere umano…
La civiltà è innaturale. E’ un capriccio del caso.
E la barbarie alla fine trionfa sempre"
Robert E. Howard
kade
Nazgul
Messaggi: 432
MessaggioInviato: Gio 17 Ago 2006 22:31 pm    Oggetto:   

D'accordo, le signore in Tolkien scarseggiano, però quelle che ci sono (Galadriel, Eowyn, anche Baccador se volete) fanno una buona figura. Non mi pare ci siano pregiudizi o stereotipi anti femminili.
Volo ut sit. (S. Agostino)

nunca se acuesta el sol
Kian
Nano
Messaggi: 153
MessaggioInviato: Ven 18 Ago 2006 15:08 pm    Oggetto:   

kade ha scritto:
D'accordo, le signore in Tolkien scarseggiano, però quelle che ci sono (Galadriel, Eowyn, anche Baccador se volete) fanno una buona figura. Non mi pare ci siano pregiudizi o stereotipi anti femminili.



Quoto pienamente Smile
"La barbarie è la condizione naturale del genere umano…
La civiltà è innaturale. E’ un capriccio del caso.
E la barbarie alla fine trionfa sempre"
Robert E. Howard
Silveral
Nazgul
Messaggi: 413
Località: Lecce
MessaggioInviato: Sab 19 Ago 2006 18:18 pm    Oggetto:   

E' vero. Anzi secondo me a figura femminile viene anche esaltata proprio dal fatto che i personaggi di sesso femminile siano pochi e meravigliosi.
..:: Silveral ::..
eNKay
Gwaihir
Messaggi: 11084
MessaggioInviato: Sab 19 Ago 2006 21:59 pm    Oggetto:   

Vedo la scarisità di donne ed eroine come una cosa positiva. Non perché sia maschilista anche io, figuriamoci, ma perché rappresenta benissimo il ruolo della donna nelle epoche medievali cui rimandano i romanzi di Tolkien. Certo, è fantasy, ma questo non significa...
26 / 27 gennaio 2009

I giorni della memoria.
Kian
Nano
Messaggi: 153
MessaggioInviato: Dom 20 Ago 2006 23:29 pm    Oggetto:   

EnKay ha scritto:
Vedo la scarisità di donne ed eroine come una cosa positiva. Non perché sia maschilista anche io, figuriamoci, ma perché rappresenta benissimo il ruolo della donna nelle epoche medievali cui rimandano i romanzi di Tolkien. Certo, è fantasy, ma questo non significa...


Come non quotarti! Very Happy
"La barbarie è la condizione naturale del genere umano…
La civiltà è innaturale. E’ un capriccio del caso.
E la barbarie alla fine trionfa sempre"
Robert E. Howard
emjay
Eldar
Messaggi: 321
Località: l'isola che non c'è
MessaggioInviato: Lun 21 Ago 2006 21:05 pm    Oggetto:   

EnKay ha scritto:
Vedo la scarisità di donne ed eroine come una cosa positiva. Non perché sia maschilista anche io, figuriamoci, ma perché rappresenta benissimo il ruolo della donna nelle epoche medievali cui rimandano i romanzi di Tolkien. Certo, è fantasy, ma questo non significa...


Non vedo maschilismo in Tolkien. Certo non ci sono donne nella compagnia e il motivo addotto da EnKay potrebbe essere valido. Non dimentichiamoci che, nonostante tutto, pur avendo mantenuto inalterate le condizioni contestuali del le epoche medioevali e quindi aver relegato le donne ai luoghi che loro spettavano al periodo, ha delineato i suoi personaggi femminili in maniera molto articolata e tutt'altro che maschilista. Si tratta sempre di donne combattive e coraggiose, piuttosto emancipate, tenute sempre in grande considerazione dai nerboruti esseri maschili, e tutt'altro che esseri inutili in balia degli eventi. Sono donne che decidono di combattere in prima persona e distruggono stregoni di Angmar (Eowin), lottano per decidere del proprio destino andando contro la propria natura (Arwen) e sono consapevoli e dotte Regine degli elfi (Galadriel).


Ultima modifica di emjay il Mer 23 Ago 2006 0:34 am, modificato 1 volta in totale
Drachen
Grande Dragone di Yamato
Messaggi: 1686
Località: reggio emilia
MessaggioInviato: Mar 22 Ago 2006 12:21 pm    Oggetto:   

beh, un altro punto a favore, no?
Laughing Laughing
Orgoglioso membro del comitato "Felliniani..ci avete rotto"
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Mar 22 Ago 2006 14:17 pm    Oggetto:   

Anche io non vedo del maschilismo in Tolkien.

Più che nel Signore degli Anelli è nel Silmarillion, che meriterebbe qualche lettore in più, che si trovano diverse figure femminili: Melian, la regina del Doriath e sua figlia Luthien, che non esita a fuggire dalla famiglia per amore di Beren, la struggente Nienor e la stessa Galadriel.
Includendo anche Arwen e Eowyn, Tolkien ci propone donne ben lontane dagli stereotipi della dolce principessa da salvare o della virago guerriera complessata.
Pur poche, pur presenti in poche scene, le donne descritte da Tolkien sono delle figure ben delineate sotto l'aspetto del carattere e delle loro motivazioni.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mar 22 Ago 2006 16:17 pm    Oggetto:   

Sì però non eludiamo la domanda, a parte Eowyn le altre nominate sono elfe, quindi ci sta che si comportino diversamente... Smile
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Lord of the Rings Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum