Il film più spaventoso...


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 12, 13, 14  Successivo
Autore Messaggio
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6864
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 11:05 am    Oggetto:   

Quindi state tutti dicendo che quello che non ha capito un tubo sono io... Mr. Green



Strano... Mr. Green Mr. Green Mr. Green
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 13:35 pm    Oggetto:   

DiVega ha scritto:
Quindi state tutti dicendo che quello che non ha capito un tubo sono io... Mr. Green


Sono un po' fuori allenamento ma se vuoi provo a traslitterare in bresciano della bassa ammicca
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Geralt di Rivia
Elfo
Messaggi: 298
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 15:55 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:
Geralt di Rivia ha scritto:

E io ripeto che ti sbagli, certo l'horror lo conosco solo dai film principalmente, ma capolavori come Shining o altri li conosco, non dico che sia un genere banale, però nel fantasy e fantascienza ad es., ci trovo un po' più di varietà.
Rileggi quello che ho scritto. Cool


Shining tecnicamente non sarebbe nemmeno horror, ma fanta-splatter (il libro). In quel caso la componente fantastica non si realizza come avversario o pericolo preponderatamente soprannaturale, che è la caratteristica principale dell'horror.
Mentre il film è solo splattathriller.


Ma per carità, io non dico che il fantasy sia più bello dell'horror, qualsiasi genere è bello se lo si scrivere, io parlavo soltanto di una maggiore varietà di argomenti.
Faccio un esempio abbastanza semplice per farmi capire, un fantasy può essere maturo come The Witcher, o per tutte le famiglie come Il Signore degli Anelli, un horror invece per forza di cose deve essere violento altrimenti non è horror.
Spero di essermi spiegato.


Ultima modifica di Geralt di Rivia il Mer 24 Apr 2013 16:03 pm, modificato 3 volte in totale
Geralt di Rivia
Elfo
Messaggi: 298
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 15:57 pm    Oggetto:   

Melian ha scritto:
Geralt di Rivia ha scritto:
non dico che sia un genere banale, però nel fantasy e fantascienza ad es., ci trovo un po' più di varietà.
Rileggi quello che ho scritto. Cool

No infatti, hai scritto scritto che è un genere "inferiore".
Per favore porta degli esempi di questa varietà.
Ammetto di conoscere poco l'horror cinematografico ma conosco piuttosto bene gli altri due generi e i loro clichè.

Intendevo inferiore non per qualità, ma per varietà di argomenti.
Il fantasy può essere per ragazzi o per adulti.
L'horror invece è solo per adulti, visto che deve per forza spaventare.
Potrei continuare, ma mi fermo qui per non essere troppo complicato.
Melian
Balrog
Messaggi: 1211
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 16:12 pm    Oggetto:   

Geralt abbiamo capito che non ti stavi riferendo alla qualità, mi sembra che sia tu che continui a tirare fuori l'argomento anzichè approfondire il vero tema.

Riproviamoci...
Citazione:
Il fantasy può essere per ragazzi o per adulti.
L'horror invece è solo per adulti, visto che deve per forza spaventare.

Ma non è un limite questo! O qualcosa che lo rende un genere "inferiore". Nè rappresenta un limite nella "varietà di argomenti". Oh, parole tue non mie.

O definisci cosa intendi per "varietà di argomenti" - quindi tematiche, archetipi, ambientazioni - o qui si rimane davvero troppo sul generico.
❑ Single
❑ Taken
✔ Mentally dating a character that doesn’t exist
Geralt di Rivia
Elfo
Messaggi: 298
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 16:25 pm    Oggetto:   

Melian ha scritto:
Geralt abbiamo capito che non ti stavi riferendo alla qualità, mi sembra che sia tu che continui a tirare fuori l'argomento anzichè approfondire il vero tema.

Riproviamoci...
Citazione:
Il fantasy può essere per ragazzi o per adulti.
L'horror invece è solo per adulti, visto che deve per forza spaventare.

Ma non è un limite questo! O qualcosa che lo rende un genere "inferiore". Nè rappresenta un limite nella "varietà di argomenti". Oh, parole tue non mie.

O definisci cosa intendi per "varietà di argomenti" - quindi tematiche, archetipi, ambientazioni - o qui si rimane davvero troppo sul generico.


Ripeto, più semplice non potevo spiegarlo.

Il fantasy secondo me, è più vario perchè grazie alla sua natura si può dividere in tanti sottogeneri, high fantasy, low fantasy, heroic fantasy, e altri ancora.

L'horror, per quanto a me piaccia, non dispone secondo me di una tale ampiezza di vedute come il fantasy, il che non è necessariamente un difetto, su questo concordo, perchè storie belle se ne possono fare sempre se sei bravo, però a livello narrativo ci vedo qualche limite in più rispetto al fantasy.

Il fantasy può essere scritto per un pubblico di tutte le età, invece mi sembra che l'horror si rivolga a un pubblico molto più ristretto.

Questo discorso lo posso fare anche per lo spionaggio, guerra, e tutto il resto.

Senza nulla togliere al fatto che per me l'horror è un genere dignitoso come tutti gli altri.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 18:17 pm    Oggetto:   

Geralt di Rivia ha scritto:

Il fantasy può essere per ragazzi o per adulti.
L'horror invece è solo per adulti, visto che deve per forza spaventare.


Infatti la collana Piccoli Brividi ha venduto poco! Ripassa a un altro esempio perché questo fa acqua da tutte le parti.
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Melian
Balrog
Messaggi: 1211
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 18:33 pm    Oggetto:   

Geralt di Rivia ha scritto:
Il fantasy secondo me, è più vario perchè grazie alla sua natura si può dividere in tanti sottogeneri, high fantasy, low fantasy, heroic fantasy, e altri ancora.


La varietà del fantasy sta nel modo in cui i temi - quest, mondo da salvare, magia ed elementi fantastici, eccetera eccetera - vengono declinati, non nei sottogeneri molti dei quali sono stati inventati dagli editori.

L'horror magari non ha sottogeneri, ma ci sono diversi modi per fare paura.
Le atmosfere clautrofobiche di certi film di Corman, spesso ispirati dai racconti di Poe; gli spaventosi fantasmi di Giro di Vite; i freaks di Freak, una delle cose più orrorifiche e terrificanti che abbia mai visto; l'uso di elementi innocui, clown e bambole, che diventano spaventosi come in IT e uno degli episodi della Trilogia del Terrore; fino ai film più splatterosi come quelli di Raimi che contengono anche degli elementi umoristici come L'armata delle tenebre.

Ora adesso magari arriva Palin, che conosco da un po' ed è un precisino Wink e comincia a dire "questo è horror splatter, questo è ghost horror, eccetera" (sto inventando i sottogeneri), e magari ha pure ragione, ma alla fine mi risulta che gli esempi che ho portato siano categorizzati sotto horror, almeno nelle classifiche dei film horror Wink

Ecco appunto, gli esempi.
❑ Single
❑ Taken
✔ Mentally dating a character that doesn’t exist
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 21:34 pm    Oggetto:   

Melian ha scritto:
Ora adesso magari arriva Palin, che conosco da un po' ed è un precisino Wink


Sì, può essere Cool. Ma siccome odio i sottogeneri del fantasy, almeno quanto i sottogeneri del metal, me ne guardo bene dal catalogare quelli dell'horror. Poi io sono uno controcorrente: di King mi piacciono solo i racconti Smile
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Geralt di Rivia
Elfo
Messaggi: 298
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 22:38 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:
Geralt di Rivia ha scritto:

Il fantasy può essere per ragazzi o per adulti.
L'horror invece è solo per adulti, visto che deve per forza spaventare.


Infatti la collana Piccoli Brividi ha venduto poco! Ripassa a un altro esempio perché questo fa acqua da tutte le parti.


Bah, piccoli brividi non può essere considerato un horror, al massimo è un genere del fantasy, ma con l'horror non c'entra assolutamente nulla.
Geralt di Rivia
Elfo
Messaggi: 298
MessaggioInviato: Mer 24 Apr 2013 22:52 pm    Oggetto:   

Melian ha scritto:
Geralt di Rivia ha scritto:
Il fantasy secondo me, è più vario perchè grazie alla sua natura si può dividere in tanti sottogeneri, high fantasy, low fantasy, heroic fantasy, e altri ancora.


La varietà del fantasy sta nel modo in cui i temi - quest, mondo da salvare, magia ed elementi fantastici, eccetera eccetera - vengono declinati, non nei sottogeneri molti dei quali sono stati inventati dagli editori.

L'horror magari non ha sottogeneri, ma ci sono diversi modi per fare paura.
Le atmosfere clautrofobiche di certi film di Corman, spesso ispirati dai racconti di Poe; gli spaventosi fantasmi di Giro di Vite; i freaks di Freak, una delle cose più orrorifiche e terrificanti che abbia mai visto; l'uso di elementi innocui, clown e bambole, che diventano spaventosi come in IT e uno degli episodi della Trilogia del Terrore; fino ai film più splatterosi come quelli di Raimi che contengono anche degli elementi umoristici come L'armata delle tenebre.

Ora adesso magari arriva Palin, che conosco da un po' ed è un precisino Wink e comincia a dire "questo è horror splatter, questo è ghost horror, eccetera" (sto inventando i sottogeneri), e magari ha pure ragione, ma alla fine mi risulta che gli esempi che ho portato siano categorizzati sotto horror, almeno nelle classifiche dei film horror Wink

Ecco appunto, gli esempi.


Si, mi riferisco anche alle cose che dici tu, ma per farmi capire meglio ho fatto un esempio più semplice, ma secondo gli argomenti trattati nel fantasy sono più numerosi rispetto all'horror, nell'horror cambia soltanto il modo di fare paura.

Il che ripeto ancora, a scanso di equivoci, non intendo sminuire l'horror, però il fatto che tu confermi che l'horror non ha sottogeneri come il fantasy o la fantascienza già è una dimostrazione di come ci sia una maggiore ristretezza nei temi, anche se questo non incide con la qualità e la riuscita di una storia, ma io penso che gli autori che si cimentano con i due generi da me citati, abbiano maggiore possibilità di liberare la propria fantasia nelle storie.

L'horror secondo me in questo senso rimane svantaggiato perchè l'unico scopo che ha è fare paura, non può ad es., scrivere storie realistiche come Game of Thrones, dove praticamente il lato fantastico viene solo accenato, invece il fantasy questi problemi non ce li ha, e non ha nessun limite narrativo.

Spero di essermi spiegato.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2407
MessaggioInviato: Gio 25 Apr 2013 0:47 am    Oggetto:   

Geralt di Rivia ha scritto:


L'horror secondo me in questo senso rimane svantaggiato perchè l'unico scopo che ha è fare paura, non può ad es., scrivere storie realistiche.


Non è proprio così, vedasi L'Ombra dello Scorpione. O, citando film, Non aprite quella porta (il primo, non i remake), Cannibal Holocaust. Anche se in metafora non va dimenticata la prima trilogia degli zombi di Romero, che era un bello (si fa per dire) specchio dello società.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Gio 25 Apr 2013 10:25 am    Oggetto:   

Geralt di Rivia ha scritto:


Bah, piccoli brividi non può essere considerato un horror, al massimo è un genere del fantasy, ma con l'horror non c'entra assolutamente nulla.


Cioè quindi l'horror è quello che decidi tu, beh allora hai ragione per forza...
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Melian
Balrog
Messaggi: 1211
MessaggioInviato: Gio 25 Apr 2013 11:47 am    Oggetto:   

Geralt di Rivia ha scritto:
Il che ripeto ancora, a scanso di equivoci, non intendo sminuire l'horror,


L'ho capita che non vuoi sminuire l'horror.

Geralt di Rivia ha scritto:
però il fatto che tu confermi che l'horror non ha sottogeneri come il fantasy o la fantascienza già è una dimostrazione di come ci sia una maggiore ristretezza nei temi


Io non confermo un tubo, tant'è che ho scritto "magari" e non confondere i sottogeneri, taluni inventati dagli editori!, con i temi. Ripeto: tema significa ambientazioni, modo di raccontare i personaggi e gli archetipi letterari e altre cosette.
Sicuramente non sono i sottogeneri e i target di lettori! Queste sono cose per i markettari dell'editoria, quelli che pubblicano dei vampiri vegetariani e dei lupi mannari fighi.

L'horror a me sembra molto vario.
Ti ho portato esempi di film che hanno temi diversissimi ma è evidente che nemmeno li hai presi in considerazione. Li hai visti? Secondo te sono tutti uguali?
Che film hai visto (o che libri hai letto, anche se saremmo un po' OT qui ma non fa niente) per farti giungere alla conclusione che l'horror è limitato nei temi?

Magari farsi un ripassone leggendo Lovecraft e Poe, e ci metterei anche Matheson, non sarebbe una cattiva idea oltre che dare una guardata a Freaks per vedere come l'horror possa essere estremamente realistico o quelli menzionati da M.T.
❑ Single
❑ Taken
✔ Mentally dating a character that doesn’t exist
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2407
MessaggioInviato: Gio 25 Apr 2013 12:08 pm    Oggetto:   

Andando sul classico, c'è il Dracula di Coppola che va oltre il far paura: rivisitando l'opera di Stoker dà una connotazione del vampiro più da dannato e meno da mero mostro che succhia sangue, mostrando come la perdita, il tradimento di ciò in cui si crede può cambiare la natura di un essere e farlo divenire qualcosa di pericoloso, che mina le credenze della società.
Similare è Frakenstein di Mary Shelley diretto da Branagh dove la ricerca dell'origine della vita e perché un essere esiste è ben mostrato, come è ben mostrato il ribrezzo per il diverso e ciò che non si riesce a comprendere, oltre alle ossessioni a cui un uomo può dare vita e come esse abbiano influenza sulla vita di chi gli sta accanto: l'orrore non sono i mostri, ma il buio che è nel cuore dell'uomo.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Horror Magazine Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 12, 13, 14  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum