Marzo in libreria, avanti il fantasy italiano


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 10:21 am    Oggetto: Marzo in libreria, avanti il fantasy italiano   

Marzo in libreria, avanti il fantasy italiano

Leggi l'articolo.
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 10:21 am    Oggetto: Eh...   

Oplà... Cool
Un sorriso, Andrea
mikimago
Bombadil
Messaggi: 817
Località: Pozzallo (RG)
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 10:42 am    Oggetto:   

Ragazzi, che bello esserci! Crying or Very sad (l'emoticon non denota tristezza ma le lacrime di gioia).
Segui la strada per tornare a Krune:


http://www.darioflaccovio.it/scheda/?codice=DF8722
anguisette
Drago
Messaggi: 535
Località: Sempre altrove e in un altro momento
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 11:23 am    Oggetto:   

Eppur si muove... Smile
De gustibus non "sputazzandum" est. Baciuz.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 11:31 am    Oggetto:   

anguisette ha scritto:
Eppur si muove... Smile


Eh sì... non smetterò mai di ringraziare tutti gli autori che si accollano questo fardello... Grazie a tutti!
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
anguisette
Drago
Messaggi: 535
Località: Sempre altrove e in un altro momento
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 11:44 am    Oggetto:   

Ora mi posso anche permettere qualche acquisto e, sicuramente, darò la priorità ai "nostri".

Certo, sarebbe bello avere una collana fantasy tutta italiana...
De gustibus non "sputazzandum" est. Baciuz.
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 12:00 pm    Oggetto:   

anguisette ha scritto:
Certo, sarebbe bello avere una collana fantasy tutta italiana...

Adesso non cadiamo nell'estremo opposto... Wink

A me piacerebbe - e sono sicuro che di questo passo avverrà - che gli autori italiani crescessero di qualità e comparissero in ogni collana di fantasy pubblicata in Italia. Gli italiani non potranno mai essere tanti quanti gli stranieri (in fondo è uno stato che fronteggia il resto del mondo), numericamente.
L'importante, ora, è guadagnarsi il rispetto dei lettori.
Un sorriso, Andrea
anguisette
Drago
Messaggi: 535
Località: Sempre altrove e in un altro momento
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 12:03 pm    Oggetto:   

Andrea, ti prego, permettimi di sognare un po', ogni tanto.

Very Happy
De gustibus non "sputazzandum" est. Baciuz.
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 12:23 pm    Oggetto:   

anguisette ha scritto:
Andrea, ti prego, permettimi di sognare un po', ogni tanto.

Very Happy

Ma certo, anguisette! Figurati! Very Happy

Quello che volevo dire è che a me non piacerebbe, ecco. Non m'interessa una collana fantasy tutta targata Italia. Preferirei veder aumentare gli autori italiani, vederne migliorare la qualità media e vedere più autori stranieri tradotti in tempi rapidi e con rispetto per la loro produzione (almeno i più significativi).

Mi domando, ad esempio, perché non ho ancora potuto leggere un solo romanzo di Glen Cook, autore di decine di romanzi sulla "Black Company" a cui Steven Erikson si è ispirato, amandoli. Si tratta di una produzione vecchia. E allora, dov'è? Come sempre, dovrò acquistarli in inglese. Ma chi non lo può fare? Anche questo è un problema.
Qui tutto il mercato del fantasy in Italia deve crescere, diventando più equilibrato (e quindi non deve scartare in modo aprioristico gli autori italiani, come ha fatto fino a poco fa) e più ricco. In tutti i sensi.
Almeno, questo è ciò che vorrei per l'Italia, come lettore e autore.
Un sorriso, Andrea
anguisette
Drago
Messaggi: 535
Località: Sempre altrove e in un altro momento
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 13:07 pm    Oggetto:   

Ammenttendo che i consumatori possano influenzare il "mercato" (e, ahimé, a volte ne dubito...), diamoci da fare allora!!!

Smile

"Clubbiamo e progettiamo" e facciamoci sentire!
De gustibus non "sputazzandum" est. Baciuz.
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 14:19 pm    Oggetto:   

Sicuramente Riccardo, poi mi piacerebbe anche Il segreto di Krune
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
mikimago
Bombadil
Messaggi: 817
Località: Pozzallo (RG)
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 14:24 pm    Oggetto:   

MagicamenteMe ha scritto:
Sicuramente Riccardo, poi mi piacerebbe anche Il segreto di Krune


Questa ragazza ha proprio buon gusto in fatto di letture. Wink Cool
Segui la strada per tornare a Krune:


http://www.darioflaccovio.it/scheda/?codice=DF8722
mikimago
Bombadil
Messaggi: 817
Località: Pozzallo (RG)
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 14:27 pm    Oggetto:   

Negróre ha scritto:

Mi domando, ad esempio, perché non ho ancora potuto leggere un solo romanzo di Glen Cook, autore di decine di romanzi sulla "Black Company" a cui Steven Erikson si è ispirato, amandoli.


Questo è un autore che piacerebbe leggere anche a me. Dalle recensioni entusiastiche che arrivano da oltre oceano si direbbe che i romanzi di questa serie meriterebbero almeno un'opportunità.
Segui la strada per tornare a Krune:


http://www.darioflaccovio.it/scheda/?codice=DF8722
Jesse Custer
Dancer of Death Dancer of Death
Messaggi: 9196
Località: Ferrara / Jesi (AN)
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 15:19 pm    Oggetto:   

che bello c'è heitz... Laughing
Akira Kurosawa è più bello di voi.

Pick, guidaci tu!
Taotar
Nano
Messaggi: 117
Località: Messapia
MessaggioInviato: Lun 12 Mar 2007 22:03 pm    Oggetto:   

Citazione:
Qui tutto il mercato del fantasy in Italia deve crescere, diventando più equilibrato


Io continuo a pensare che molti italiani considerino il fantasy poco serio, "per ragazzi", e talvolta pure qualche autore (senza tirare nessuno in ballo, sia chiaro). E' il modo in sui si affronta, che è sbagliato. Nessuno osa costruire una saga colossale, o una semplice ma approfondita trilogia.
Tu, Andrea, ti sei comportato nel modo giusto, ma da un passo all'altro - le tue care orme sulla sabbia Very Happy - sei caduto, se così si può dire. Una volta caduti ci si rialza; spero tu lo faccia al più presto.
Dove sono i sogni? Quanti non hanno fantasticato sul retroscena creato da Tolkien? Perché non provare? Se qualcuno considera questo intervento una sfida, benvenga.
Diamoci una bella scrollata e continuiamo a camminare.
As idle as a painted ship upon a painted ocean
[Samuel Taylor Coleridge - The Rime of the Ancient Mariner]
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum